Buoni fruttiferi postali 3×4, 4×4 e 4 anni: che interessi si ottengono?

Che interessi si ottengono alla scadenza con i buoni fruttiferi postali 3x4, 4x4 e 4 anni Risparmio Semplice?

di , pubblicato il
buoni fruttiferi postali

Esistono ad oggi diverse tipologie di buoni fruttiferi postali i cui rendimenti, però, sono molto più bassi rispetto al passato. Lo scorso anno c’è stato un nuovo ribasso per cui quello che offre interessi più alti al momento è il bfp 4×4. Come si evince dal nome, però, per guadagnare qualcosina bisogna attendere tanto tempo, esattamente 16 anni. In ogni caso i titoli che offrono rendimenti maggiori sono i 3×4, i 4×4 ed i 4 anni RisparmioSemplice. Ecco come funzionano.

Buoni fruttiferi postali 3×4, 4×4 e 4 anni RisparmioSemplice

I buoni fruttiferi postali sono prodotti di investimento buoni dall’inizio alla fine. Il motivo è semplice in ogni momento si può chiedere il rimborso del capitale versato mentre gli interessi si ricevono soltanto dopo un determinato periodo. Tale prodotto di investimento piace molto perché non costa nulla: né per la sottoscrizione, né per il rimborso tranne gli oneri fiscali. In più c’è il vantaggio di una tassazione del 12,50% sugli interessi.
Partiamo dal buono 3×4: esso è l’ideale per investimenti fino a 12 anni in quanto si ottengono rendimenti fissi crescenti. C’è però flessibilità di rimborso in ogni momento ma gli interessi maturati si ottengono soltanto dopo 3,6 e 9 anni. Le condizioni in vigore dal 6 novembre 2020 comunicano che il rendimento effettivo annuo lordo è dello 0,10% dopo 3 anni, dello 0,20% dopo 6 anni, dello 0,30% dopo 9 anni e dello 0,50% dopo 12 anni.

Proseguiamo con il buono fruttifero postale 4×4 che dura fino a 16 anni ed è quello che offre un rendimento maggiore. Anche per questo titolo, le condizioni in vigore dal 6 novembre ci parlano di un rendimento effettivo annuo lordo dello 0,20% dopo 4 anni. Dello 0,30% dopo 8 anni, dello 0,40% dopo 12 anni e dello 0,75% dopo 16 anni. La flessibilità di rimborso per questo buono così come per gli altri è in qualsiasi momento ma si ha diritto al riconoscimento degli interessi maturati solo dopo 4,8 e 12 anni.

Infine c’è il buono 4 anni RisparmioSemplice che è forse uno di quelli che conviene di più in quanto dura solo 4 anni. La sottoscrizione di esso, però, può avvenire solo se si attiva un Piano di Risparmiosemplice. Inoltre bisogna avere un conto BancoPosta o un Libretto di RisparmioPostale aventi o avente la stessa intestazione del buono. Con questa tipologia di titolo si possono ottenere due tipi di rendimento: c’è quello standard che offre un rendimento annuo lordo dello 0,25% e quello premiale che è dello 0,50%. Per conseguire quest’ultimo di devono raggiungere minimo 24 sottoscrizioni periodiche nell’ambito del Piano che si porterà a scadenza.
Leggi anche: Cos’è, quanto dura e perché conviene l’offerta Supersmart di Poste Italiane sul libretto di risparmio

Perché scegliere i buoni fruttiferi postali dematerializzati e non i cartacei?
[email protected]

Argomenti: , ,