Assicurazioni auto e moto: il momento è propizio, i prezzi sono in calo

Dall'analisi di Segugio.it emerge che l'assicurazione auto e quella moto sono entrambe calate a dicembre 2020 rispetto al 2019. È quindi ancora un buon momento per risparmiare.

di , pubblicato il
Rc auto: si torna ai minimi della prima ondata da Covid-19: ecco dove il risparmio è superiore.

Segugio.it, il leader nella comparazione assicurativa in Italia, ha presentato il nuovo Osservatorio Assicurazioni Auto e Moto dal quale emerge che i prezzi della Rc auto a dicembre 2020 sono calati del 12,3% rispetto a dicembre 2019. Anche l’Rc moto è calata del 26,1% grazie anche all’applicazione dell’Rc Familia.

Segugio ed il nuovo Osservatorio Assicurativo

Segugio.it ha rinnovato il suo Osservatorio con una nuova grafica e maggiori sezioni di approfondimento. Oltre ai focus territoriali, poi, viene fotografata anche la distribuzione dei preventivi per singole province e regioni. La nuova veste grafica, spiega Emanuele Anzaghi (vicedirettore di Segugio.it), ha l’obiettivo di rendere più semplice e comoda la lettura per i consumatori e gli operatori del settore. Inoltre il comparatore vuole distinguersi nel mercato fornendo aggiornamenti mensili dei prezzi disponibili già ad inizio di ogni mese.

 Assicurazioni auto: i prezzi di dicembre sono in calo

Dalla nuova edizione dell’Osservatorio di Segugio.it emerge che il premio Rc Auto lordo ovvero quello che è stato pagato realmente dal cliente è sceso del 12,3% rispetto a dicembre 2019 ed è stato quindi di 376,4 euro. La dinamica dei prezzi nel corso dell’anno appena trascorso è stata comunque oscillante con cali pesanti soprattutto nella prima e nella seconda ondata da Covid-19.

Chi ha beneficiato della riduzioni dei prezzi Rc auto?

Hanno beneficiato della riduzione della Rc Auto in modo particolare i guidatori esperti, i veicoli assicurati per la prima volta (nuovi ed usati) e le auto in classe bonus-malus 14. Per quanto riguarda invece le regioni in cui vi è stata riduzione dei prezzi, al vertice troviamo la Liguria e la Toscana con un calo annuale del 17% circa. Molise e Valle d’Aosta hanno avuto prezzi stabili contrariamente alle altre regioni o addirittura in lieve aumento.

Tra le garanzie accessorie più richieste troviamo quella per l’Assistenza Stradale seguita da quella Infortuni del Conducente. Per quanto riguarda i pagamenti di dicembre 2020, Segugio.it ha rilevato che circa il 14,3% dei consumatori ha optato per un pagamento frazionato/rateizzato mentre la regione che si è affidata di più all’ausilio dei comparatori è stata il Lazio.

Assicurazione moto: il calo è stato notevole

Dall’analisi di Segugio.it emerge infine che anche il premio Rc Moto lordo di dicembre scorso è calato esattamente del 26,1% rispetto a dicembre 2019 e quindi di 274,3 euro. I prezzi delle moto sono crollati a marzo, aprile, luglio e agosto ma poi sono cresciuti nel corso della seconda ondata Covid-19. I benefici maggiori del calo dei prezzi, comunque, ci sono stati per i guidatori più giovani mentre l’applicazione della RC Familiare ha favorito un pesante “scivolamento” della classe Bonus Malus delle Moto. t

Il risultato è che le moto in prima classe sono state più del 50% lo scorso anno contro il 22% del 2018. La prima classe, poi, è stata quella ad avere avuto una diminuzione minore del premio mentre i mezzi assicurati per la prima volta sono quelli che hanno registrato una riduzione maggiore dei prezzi. Infine dall’analisi emerge che la Campania ed il Lazio sono le regioni che si sono avvalse più delle altre dell’ausilio dei comparatori assicurativi per le moto.

Potrebbe interessarti: Assicurazione auto, come abbattere i costi delle polizze con RC familiare

[email protected]

Argomenti: ,