App BancoPosta febbraio 2019: arriva la nuova funzione “le tue spese”

L'applicazione BancoPosta si rinnova con una funzione: "le tue spese", le info.

di , pubblicato il
L'applicazione BancoPosta si rinnova con una funzione:

Poste Italiane comunica che adesso con l’applicazione BancoPosta sarà ancora più semplice controllare i movimenti effettuati con il proprio conto corrente. Ciò sarà possibile grazie alla nuova funzione di febbraio 2019 denominata “le tue spese“: ecco i dettagli.

La nuova funzione della app BancoPosta

La nuova funzione dell’applicazione Bancoposta “Le tue spese” sarà quella grazie alla quale si avrà un “assistente finanziario” digitale grazie al quale si avrà un quadro sempre aggiornato del proprio conto.

Tale funzione si aggiungerà ai servizi già offerti dal conto come la “carta di debito BancoPosta”,  una per ciascun intestatario del conto che permetterà di effettuare prelievi di denaro contante senza pagare commissioni nonché eseguire pagamenti nei punti vendita di tutto il mondo in convenzione con Mastercard nonché sui siti internet. Altri servizi presenti sul conto, ricorda Poste, sono: l’Alert, il servizio di notifiche informative, il servizio di internet e mobile banking nonché il carnet di assegni incluso.

La nuova funzione

Con la nuova funzione “le tue spese” si fonderanno le opportunità offerte dallo smartphone con quelle della piattaforma di personal Financial Management. In questo modo si potranno impostare degli obiettivi di spesa nonché gestire il proprio budget nella maniera più efficace possibile grazie ai report che verranno comunicati mensilmente delle spese nonché alle notifiche personalizzate.

L’applicazione in automatico dividerà le singole uscite per categoria merceologica. Quindi se si compreranno prodotti alimentari la categoria sarà cibo e spesa oppure viaggi se si acquisterà un biglietto aereo. In questo modo l’utente potrà personalizzare le diverse categorie e per ognuna di esse fissare degli obiettivi di spesa. Se questi si sforeranno verranno inviate delle notifiche. Inoltre, le operazioni non ancora contabilizzate saranno visualizzate comunque in modo chiaro mentre l’impostazione grafica utilizzerà nella maniera più efficace possibile lo spazio disponibile sullo smartphone. In questo modo il correntista avrà sempre sotto controllo in tempo reale i movimenti in uscita, in entrata ed il saldo.

Leggete anche: Lettera, raccomandata, telegramma, paccoweb: caratteristiche e costi spedizioni online con Poste Italiane.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.