Albero e addobbi di Natale 2021: consigli per risparmiare sui costi e sull’energia

Ecco una serie di consigli utili per risparmiare sui costi anche energetici dell'Albero e degli addobbi natalizi in vista del Natale 2022.

di , pubblicato il
risparmiare natale

Domani 8 dicembre si festeggerà l’immacolata Concezione, giornata in cui secondo la tradizione ci si dedica agli addobbi anche dell’albero di Natale. Ma quanto costeranno tali operazioni visti gli aumenti che hanno interessato quest’anno una miriade di prodotti e soprattutto come risparmiare sull’energia?

Come risparmiare sugli addobbi dell’albero di Natale

Secondo l’analisi della Federconsumatori, quest’anno per gli addobbi natalizi si spenderà qualcosina in più. Le luci natalizie controllate da applicazioni costeranno lo 0,4% in più così come le palline decorate (confezione da 12) dell’8%, la sfera decorata che costerà il 18% in più ed il puntale decorato con un aumento del 7%.

Per risparmiare, quindi, il primo suggerimento sarà quello di utilizzare gli addobbi dello scorso anno aggiungendo se si vuole qualche pezzo in più. Quest’ultimo potrà essere realizzato con materiali di scarto come ad esempio il tulle o la lana cotta. In questo modo si decorerà l’albero rispettando anche l’ambiente ed utilizzando materiali di riciclo. Anche l’albero di Natale sintetico quest’anno subisce dei rincari (sia quello di qualità media di 210/180 cm sia quello di qualità buona sempre di 210 o 180 centimetri). Esso però si potrà sostituire con uno più creativo. Si potrà ad esempio optare per un albero composto di damigiane di vetro o da uno composto da alberi di carta intrecciata.

Addobbi natalizi 2021: ecco come risparmiare sull’energia

Utilizzare oggetti luminosi a led potrà tagliare notevolmente i costi e di consumi di energia. Nel 2016, ad esempio, è stato stimato che per i consumi per le luci di Natale in tutta Italia i consumi hanno superato i 2560 Mw. Con i led si può consumare meno energia in quanto essi non solo offrono un rendimento fino al 22% ma anche un risparmio energetico dell’80% rispetto alle vecchie lampadine.

I led sono poi più sicuri perché non si surriscaldano eccessivamente ed abbassano il rischio di incendi.

Per risparmiare in vista del Natale con gli addobbi natalizi, poi, un altro consiglio sarà quello di ridurre il numero di ore di accensione delle luci, magari solo dal tramonto alla mezzanotte. Un altro suggerimento sarà quello di optare per luci ad intermittenza invece che per quelle fisse che consumano sicuramente di più. Per gli ambienti esterni, invece, si potrà optare per illuminazioni in grado di sfruttare l’energia solare. I paesi anglosassoni hanno anche un asso nella manica: collocare l’albero di Natale vicino alle finestre e agli specchi in modo tale da sfruttare il riflesso delle luci. Il risultato sarà ottimo e non graverà sul portafogli.
Leggi anche: Gli aumenti del Natale 2021: cotechino, albero, bicicletta, smart tv e non solo
[email protected]

Argomenti: ,