Se investo 15000 euro in buoni fruttiferi postali e conti deposito con i tassi più alti, quanto guadagno?

Quanto si percepisce se si investono 15000 euro in buoni fruttiferi postali e nei conti deposito che offrono tassi di interesse tra i più elevati?

di , pubblicato il
Buoni fruttiferi postali e conti deposito.

Investire in buoni fruttiferi postali o conti deposito, questo è quello che si chiedono in molti dato che i tassi di interesse negli ultimi mesi sono aumentati. Tali strumenti di risparmio/investimento convengono quindi molto di più rispetto a qualche mese fa.

Tenere parcheggiati i propri soldi sul conto corrente non è una buona soluzione dicono gli esperti per due motivi principali. Il primo è che su di esso pesano i costi di gestione che possono arrivare fino a 87 euro l’anno secondo quanto comunica l’Abi. Il secondo motivo, invece, è l’inflazione che è un vero e proprio costo occulto.

Se si lasciassero fermi diecimila euro per cinque anni nelle banche tradizionali, infatti, tra gestione del conto e diminuzione del potere di acquisto, si arriverebbe a perdere fino il 18%. La cifra quindi si ridurrebbe a 8161 euro.

Le offerte proposte da Poste Italiane e da alcune banche come Illimity e Banca Private Leasing potrebbero rivelarsi un’ottima soluzione.

Come sapere quanto varrà il proprio bfp

Per calcolare il valore dei buoni fruttiferi postali che si vogliono sottoscrivere si potrà utilizzare lo strumento messo a disposizione da Poste Italiane. Si dovrà inserire l’importo, in questo caso 15000 euro e la durata “medio-lunga” che è quella che offre interessi più elevati. Inseriti tali dati si aprirà una finestra che comunicherà i valori di rimborso netto dei titoli 4×4, degli ordinari e dei 4×4.

Il valore indicato, però, spiega Poste corrisponde solo alla somma dell’importo inserito e degli interessi che si avranno al netto della ritenuta fiscale sugli interessi. Il calcolo non ha considerato l’imposta di bollo che si calcola in base alla normativa vigente.

Ebbene, con il 4×4 che è il buono per chi vuole investire fino a 16 anni si otterrà un rimborso di 22936,78 euro.

Si ricorda che questo titolo offre un rendimento effettivo annuo lordo dell’1,50% dopo 4 anni, del 2% dopo 8 anni, del 2,25% dopo 12 anni e del 3% dopo 16 anni.

Con il 3×4 (investimenti fino a 12 anni) si otterrà un rimborso netto di 19526,66 euro. Il rendimento di questo titolo sarà il seguente: 1,25% dopo 3 anni, 1,75% dopo 6 anni, 2,25% dopo 9 anni e 2,50% dopo 12 anni.

Infine i buoni fruttiferi ordinari garantiranno un rimborso netto di 23369,05 euro. A differenza degli altri durano 20 anni e gli interessi partono dall’1,20% dopo il primo anno fino ad arrivare al 2,50% nel ventesimo anno.

Conti deposito per investimenti

Così come i buoni fruttiferi postali anche alcune banche mettono a disposizione un calcolatore per capire quanto varrà il proprio investimento.

È il caso del conto deposito Illimity che offrirà alla fine di 60 mesi un rendimento di 2220 euro per investimenti di 15000 euro. I tassi lordi per somme non svincolabili saranno: 0,70% dopo 6 mesi, 1,15% dopo 12 mesi, 1,20% dopo 18 mesi, 2% dopo 24 mesi, 2,90% dopo 36 mesi e 3% dopo 48 mesi. Infine il 4% dopo 60 mesi.

La Banca Private Leasing comunica invece che con un investimento di 15000 uro nel deposito Flash vincolato (6 mesi tasso lordo annuo 2,50%) gli interessi anticipati saranno 187,50 euro. Nel deposito Fast vincolato (12 mesi tasso 2,75%) saranno di 412,50 euro, nel deposito Smart Vincolato (24 mesi tasso 3,05%) di 915 euro e nel deposito Best vincolato (36 mesi tasso lordo annuo 3,10%) di 1395 euro. Ricordiamo infine che l’imposta di bollo anche in questi due ultimi casi non è calcolata. Inoltre la cifra risultante dal calcolo è lorda e non netta.

[email protected]

Argomenti: ,