Bond high yield: Belize a un passo dal default

I bond del Belize (USP16394AG62 ) rendono il 14% a scadenza, ma il paese non riesce a pagare i creditori

di , pubblicato il
I bond del Belize (USP16394AG62 ) rendono il 14% a scadenza, ma il paese non riesce a pagare i creditori

Il Belize rischia di andare in default. Dopo Porto Rico, anche la piccola monarchia caraibica, stretta fra Guatemala e Messico, ha difficoltà a pagare gli interessi sul debito pubblico. In particolare, il governo sta cercando di trattare con i creditori internazionali la ristrutturazione di un prestito obbligazionario a lungo termine da 530 milioni emesso quattro anni fa e derivante da una precedente ristrutturazione.

 

Le autorità pubbliche hanno infatti informato il mercato di non riuscire ad onorare il coupon da 13,5 milioni di dollari sul bond Belize 5% 2038 (Isin USP16394AG62 ) da 530 milioni di dollari. La cedola semestrale è stata staccata il 20 febbraio scorso, ma il governo non ha ancora messo a disposizione il pagamento nel tentativo di convincere i creditori a rimodulare i termini del prestito obbligazionario.

 

Obbligazioni Belize 6,767% 2038 a rischio default

 

E’ la terza volta in dieci anni che il Belize ristruttura l’obbligazione mostrando evidenti difficoltà ad onorare il pagamento degli interessi, allungano la data di scadenza e il tasso cedolare. Questa volta, l’emittente cerca di ottenere dai creditori, fondi inglesi e americani in particolare, un taglio della cedola dal 6,767% (in maturazione dal 21 febbraio 2017) al 4% e la posticipazione dell’ammortamento in tre tranches a partire nel 2036, 2037 e 2038, anziché a partire dal 2019. Al momento non si conosce ancora l’esito delle trattative e il Belize ha ancora tempo fino al 3 marzo prima di dichiarare default. Sui mercati internazionali, il bond tratta al 60% del valore nominale per un rendimento a scadenza del 14%.

 

Economia del Belize molto debole

 

Per il Belize, piccolo paese del centro America di 290.000 abitanti, il bond costituisce la maggior parte del debito pubblico statale. Il rating è stato declassato in area CC da Standard & Poor’s in coincidenza con le difficoltà di pagamento degli interessi già a fine novembre 2016.

Il Pil del Belize supera a stento 1,75 miliardi di dollari e l’economia interna è prevalentemente agricola e basata sul turismo. La bilancia commerciale è però negativa essendo il Belize dipendente dall’importazione di materie prime, trattate in dollari USA, il cui cambio è fisso con la moneta locale. Ciò costituisce il problema principale per il pagamento dei debiti internazionali quando Usd si rafforza sui mercati.

Argomenti: