Minibond Fonderia Casati: sottoscrive anche Finlombarda

Anche Regione Lombardia fra gli investitori del minibond Fonderia Casati. Investiti 1,68 milioni di euro

di , pubblicato il
Anche Regione Lombardia fra gli investitori del minibond Fonderia Casati. Investiti 1,68 milioni di euro

Conclusa anche la terza operazione nell’ambito del Progetto Minibond di Regione Lombarda e Finlombarda S.p.A. con la sottoscrizione di una quota pari a 1,68 milioni di euro del bond emesso dalla Fonderia Casati di complessivi 4,2 milioni, per finanziare i nuovi impianti.

L’emissione e la quotazione del minibond Fonderia Casati sono avvenute sul mercato Extramot Pro di Borsa Italiana. I co-investitori sono Confidi Systema! (2,02 milioni) e Banca Sella (0,5 milioni). Si tratta del primo Minibond originato interamente da Finlombarda, a supporto di una PMI.

 

Finlombarda (Regione Lombardia) investe 1,68 milioni di euro

 

I problemi delle imprese non si risolvono certo con la finanza ordinaria, bensì con quella straordinaria, come i minibond, e la capitalizzazione“, continua a sostenere il Presidente di Finlombarda S.p.A., Ignazio Parrinello. “Il nostro progetto prevede una riduzione di costo dell’emissione per la singola impresa pari al voucher finanziato da Regione Lombardia, cioè 30mila euro. In totale per sostenere questi costi ne sono stati stanziati 2 milioni e 500mila. La durata delle obbligazioni va da un minimo di tre anni a un massimo di 7. C’è una riduzione dei costi di rating e, aspetto importante, il minibond a differenza del finanziamento bancario, non va alla centrale rischi. Infine, c’è un’azione di supporto complessivo all’impresa“, conclude il Direttore Generale di Finlombarda S.p.A., Francesco Acerbi.

Argomenti: