Voli aerei, guida per sopravvivere al caos aeroporti: come limitare disagi per ritardi e cancellazioni

Come sopravvivere al caos negli aeroporti di quest’estate, i consigli degli esperti per limitare disagi per ritardi e cancellazioni dei voli.

di , pubblicato il
Voli aerei

Manca poco al volo prenotato in primavera per la prima settimana di agosto, quando ancora il Covid era “sotto controllo” e dei disagi in aeroporto nemmeno l’ombra. Ora la situazione è un po’ diversa. A preoccupare di più i viaggiatori, per una volta, non è tanto la curva dei contagi tornata a salire in maniera vertiginosa, quanto la possibile cancellazione del volo da parte della compagnia aerea, insieme alla sparizione dei bagagli e le ore di ritardo già messe in preventivo come l’ultimo dei mali. Ecco qualche consiglio per sopravvivere alla pazza estate negli aeroporti di tutto il mondo a causa disagi per ritardi e cancellazioni dei voli aerei.

Voli aerei, come limitare i disagi: prenotare il volo direttamente con la compagnia aerea

Come sottolinea Il Post nel suo approfondimento dedicato alle partenze (e ai ritorni) in aeroporto, uno dei suggerimenti più caldeggiati è prenotare il volo direttamente tramite il sito della compagnia aerea, senza passare per tour operator o altri intermediari. In questo modo, in caso di cancellazione o ritardo del volo, sarà più semplice modificare il proprio itinerario.

Bagaglio a mano anziché da stiva

Un altro consiglio spassionato, almeno per chi può, è di viaggiare con il bagaglio a mano e non da stiva. Questo perché la situazione in molti aeroporti è tale che vengono segnalati sempre più spesso episodi in cui il recupero dei bagagli da stiva risulta essere più complicato, con alcuni passeggeri che si lamentano di aver dovuto aspettare fino a cinque giorni prima di ricevere il proprio bagaglio.

Acquistare l’imbarco prioritario

Sempre a proposito della gestione dei bagagli da stiva, se si viaggia con il solo bagaglio a mano può essere utile acquistare l’imbarco prioritario, garantendosi in questo modo la possibilità di salire sull’aereo prima degli altri, senza correre il rischio di dover consegnare il trolley allo staff che lo aggiungerà agli altri bagagli da stiva gratuitamente.

Meglio volare al mattino

Per far fronte infine alle migliaia di cancellazioni previste nel solo mese di agosto, il consiglio è di prenotare un volo alle prime ore del giorno, in quanto sono i voli che hanno le minori probabilità di essere cancellati o subire ritardi.

Argomenti: ,