Variante Omicron: i guariti dal Covid si possono contagiare due volte?

Cosa succede con la variante Omicron e il ricontagio?

di , pubblicato il
Variante Omicron

I guariti dal covid possono ricontagiarsi con la stessa variante? È questa la domanda che molte persone si stanno facendo da quando è stato scoperto che con la variante Omicron ci si può ricontagiare.

Cosa succede con la variante Omicron e il ricontagio

Solitamente, come riporta anche Corriere, quando ci si contagia e si fa il tampone, nessuno ci dirà se siamo stati contagiati da Omicron o Delta, il tampone verrà infatti sottoposto ad analisi genomica e i dati vengono comunicati allIstituto Superiore di Sanità. Ad oggi sappiamo che Omicron sta dilagando e sta prendendo il posto della variante Delta, che però non è scomparsa. Guardando ai primi dati in arrivo dalla Gran Bretagna, è emerso che chi è vaccinato ha più possibilità di contagiarsi con Omicron rispetto a Delta. Chi ha la terza dose ha più di 4,5 volte la possibilità di risultare positivo ad Omicron rispetto a chi non ha il vaccino e chi ha le due dosi ha più di 2,3 volte la probabilità di contagiarsi con Omicron rispetto alle altre varianti.

In linea generale, secondo il report dell’Imperial College di Londra, il rischio di contagiarsi due volte con la Omicron è 5,4 volte maggiore rispetto alla Delta. Detto ciò, in base ai dati, è facile ipotizzare che chi è vaccinato anche con la terza dose si ricontagia, quasi certamente ha preso la variante Omicron. Anche perché secondo l’ultima flash survey dell’ISS datata 23 dicembre, la variante africana era al 28% ma nel frattempo è diventata dominante.

I guariti dal Covid si possono contagiare due volte con un’altra variante

Secondo Mario Clerici, docente di Immunologia all’Università Statale di Milano, è difficile ricontagiarsi due volte con Omicron “perché la risposta immune, con anticorpi e con linfociti T, è potente e specifica per il virus con cui si viene a contatto” ha chiarito al Corriere, ma non è invece detto che non ci si possa contagiare con un’altra variante. In sostanza, è molto difficile ricontagiarsi con la stessa variante nel breve periodo e comunque sempre poco probabile anche nel lungo periodo, mentre è possibile andare incontro ad un secondo contagio nel breve periodo con un’altra variante come ha sottolineato anche il virologo Fabrizio Pregliasco: “Ritengo improbabile riammalarsi di Omicron, almeno sul breve periodo. Come succede con l’influenza magari tra uno o due anni sarà possibile riprendere il Covid, che non sarà più Omicron perché nel frattempo sarà mutato”.

Vedi anche: Contagi Covid Omicron fuori controllo, ma Bill Gates è ottimista: ecco perché

Argomenti: ,