Gli uomini più ricchi d’Italia secondo Forbes, la nuova classifica dei miliardari

Uomini italiani più ricchi al mondo secondo Forbes. Giovanni Ferrero, dell'omonima azienda dolciaria, rimane saldo al primo posto.

di , pubblicato il
Uomini più ricchi italiani più ricchi del mondo

Chi sono gli uomini italiani più ricchi al mondo? Quando si parla di classifiche di paperoni o miliardari c’è sempre molta curiosità, soprattutto se la classifica arriva da Forbes. Rispetto all’inizio dell’anno la situazione patrimoniale dei milionari italiani è cambiata. Su 2.668 super miliardari gli italiani in classifica sono 51. A causa dell’inflazione e della crisi energetica, però, anche i patrimoni dei paperoni italiani sono scesi, come dimostra anche la classifica internazionale, dove Elon Musk, primo in classifica ha ceduto lo scettro a Bernard Arnault, chairman e ceo di Lvmh, con un patrimonio pari a 180,5 miliardi di dollari. Il nuovo Ceo di Twitter e fondatore di Tesla, quindi è scivolato al secondo posto. Al terzo posto si piazza Gautam Adani, chairman del gruppo Adani, che ha “soffiato” il podio a Jeff Bezos, finito in quarta posizione. Ma per quanto riguarda i super ricchi italiani che cosa cambia?

Uomini italiani più ricchi al mondo secondo Forbes 

Guardando al primo posto della classifica italiana degli uomini più ricchi non cambia nulla. Giovanni Ferrero, dell’omonima azienda dolciaria, rimane saldo al primo posto ma a livello globale ha guadagnato 10 posizioni. Secondo posto ancora per Giorgio Armani, che ha visto ugualmente calare il patrimonio, seguito da Silvio Berlusconi. Per quanto riguarda Ferrero, amministratore unico dell’industria dolciaria di famiglia, il suo patrimonio vale circa 35,3 miliardi di dollari. Per Armani, invece, il patrimonio si aggira sui 6,6 miliardi miliardi di dollari contro gli 8,9 del 2020. Nella classifica globale si trova alla 356 esima posizione. Al terzo posto troviamo Silvio Berlusconi, che a livello globale è passato da dalla 327 esima alla 385esima mentre il patrimonio aggiornato a fine 2022 si attesta sui 6,5 miliardi.

Al quarto posto si trova una donna, Massimiliana Landini Aleotti, proprietaria dell’azienda farmaceutica Menarini, donna più ricca d’Italia con un patrimonio di 5,3 miliardi di dollari, sceso rispetto allo scorso anno. Un po ‘ come la posizione in classifica: 479esima. Al quinto posto si trova Piero Ferrari, vice presidente e proprietario del 10,2% dell’azienda Ferrari e presidente del gruppo Ferretti, nota azienda di yacht di super lusso.

Ci sono anche delle new entry

Nella classifica mondiale si trova al 558esimo posto e il suo patrimonio è sceso attestandosi intorno a 4,8 miliardi di dollari. Sesto posto tra gli uomini e le donne più ricche d’Italia secondo Forbes, si trova Patrizio Bertelli, co-ceo di Prada insieme alla moglie Miuccia Prada, che possono vantare un patrimonio di 4,5 miliardi di dollari ciascuno.

New entry e ottavo posto per Sergio Stevanato, presidente del gruppo Stevanato, tra i principali produttori mondiali di fiale di vetro per medicinali. Nel suo caso il suo patrimonio è cresciuto a fine 2022 arrivando a 4,4 miliardi. Nono posto tra gli uomini più ricchi d’Italia Giuseppe De’Longhi, presidente dell’omonima società De’Longhi, con un patrimonio di circa 4 miliardi di dollari. Chiudono la classifica dei 10 uomini più ricchi d’Italia i fratelli Augusto e Giorgio Perfetti, proprietari di Perfetti Van Melle, nota azienda di caramelle che controlla marchi celebri come Mentos, Chupa Chups e Golia. Nel 2032 il loro patrimonio si aggira sui 3,9 miliardi di dollari.

Gli altri super ricchi

Alla posizione numero undici troviamo Luca Garavoglia, presidente di Campari. Secondo Forbes il patrimonio personale si aggira sui 3,9 miliardi di dollari. Seguono Gustavo Denegri, presidente di DiaSorin, biotech che produce kit di reagenti usati molto durante la pandemia Covid, con un patrimonio di 3,7 miliardi di dollari e Alessandra Garavoglia, Consigliere di amministrazione del gruppo Campari con 3,2 miliardi di dollari di patrimonio.

Altri super ricchi italiani sono Paolo e Gianfelice Mario Rocca del gruppo Techint (3,2 miliardi di dollari), Giuliana Benetton (3 miliardi di dollari). E ancora lo stilista Brunello Cucinelli, Remo Ruffini, amministratore delegato del gruppo di moda di lusso Moncler, Renzo Rosso, John Elkann, Massimo Moratti e Paolo Bulgari.

Argomenti: ,