Tumore al colon: consumare yogurt 2 o 3 volte alla settimana potrebbe prevenirlo

Uno studio pubblicato da Yin Cao sulla rivista Gut rivela che consumare lo yogurt due o più volte alla settimane potrebbe aiutare a prevenire il tumore al colon: le info.

di , pubblicato il
Uno studio pubblicato da Yin Cao sulla rivista Gut rivela che consumare lo yogurt due o più volte alla settimane potrebbe aiutare a prevenire il tumore al colon: le info.

Uno studio pubblicato da Yin Cao sulla rivista Gut della Washington University School of Medicine rivela che consumare la yogurt due o più volte alla settimana potrebbe aiutare a prevenire il tumore al colon. Ciò almeno per quanto concerne la sfera maschile. Ecco  allora le informazioni più precise in merito  tale studio.

Lo studio pubblicato sulla rivista Gut

Lo studio pubblicato da Yin Cao sulla rivista Gut della Washington University rivela che mangiare lo yogurt due o più volte a settimana potrebbe prevenire le formazioni pre-cancerose dell’intestino almeno per quanto concerne gli uomini.

Tale studio ha preso in esame 55 mila donne e 32 mila uomini che sono stati tutti sottoposti ad endoscopia per studiare a fondo il tratto intestinale. Coloro che hanno partecipato allo studio, poi, hanno compilato un questionario alimentare nel quale hanno comunicato quanto yogurt consumano.

I ricercatori hanno diagnostico nel periodo di osservazione 5811 adenomi nei maschi e 8116 nelle donne. Per quanto riguarda il sesso maschile dallo studio si è evinto che coloro che hanno consumato lo yogurt almeno due volte alla settimana hanno avuto una riduzione del rischio di sviluppare adenomi del 19%. La riduzione del rischio di sviluppare invece adenomi di forma pericolosa (quelli che più degli altri possono trasformarsi in tumori) è stata del 21%.

Yogurt benefici

Lo studio su indicato è un’osservazione per cui non si può stabilire se davvero c’è un nesso tra consumo di yogurt e rischio ridotto dello sviluppo di adenomi. I ricercatori, però, hanno comunicato che esso è solido ed è stato condotto su molti soggetti. Si crede quindi che i fermenti lattici di tale prodotto possano ridurre davvero lo sviluppo degli adenomi contrastando l’accumulo di sostanze tossiche nel tratto del colon e mediante un’azione antifiammatoria. Ci si chiede però perché nelle donne il consumo di tale alimento non ha rilevato la medesima associazione.

Per quanto concerne le caratteristiche dello yogurt, ricordiamo che esso è un alimento genuino perché privo di latte in polvere, gelificanti e addensanti. Ha poi proprietà nutrizionali importanti se prendiamo come riferimento quello bianco intero senza zuccheri.

Esso dà infatti un apporto calorico moderato, contiene una quantità modesta di lipidi, una buona presenza di vitamine del gruppo B (sopratutto quella B2) nonché la vitamina A.

Leggete anche: Pressione alta: modi naturali per ridurla.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.