'Terza dose vaccino per over 60: quando si può prenotare, dubbi under 60

Terza dose vaccino per over 60: da quando si può prenotare e i dubbi per gli under 60

Chi deve fare la terza dose di vaccino.

di , pubblicato il
Terza dose

Ormai la terza dose vaccino per over 60 è una certezza. Dopo l’ok per gli over 80, i sanitari e i soggetti fragili, la nuova strategia del Governo per aumentare ancora di più la protezione contro il Covid-19 è aprire alla terza dose anche ai soggetti over 60.

Chi deve fare la terza dose di vaccino

Con una circolare pubblicata l’8 ottobre, si raccomanda la terza dose anche agli over 60, anche se non si tratta di obbligo nè al momento è chiaro se servirà la terza dose per prolungare il Green Pass e la sua validità.
Va fatta anche la distinzione tra dosi addizionali e booster o richiami. Nel primo caso si tratta di un completamento del ciclo vaccinale per quelle persone che hanno problemi di immunodepressione e non rispondono bene alle due dosi.

Al momento, come si legge nella circolare, la terza dose come addizionale è raccomandata a persone con immunodepressione di vario tipo tra cui trapianti d’organo o a altre condizioni mentre il richiamo è indicato per le persone con più di 80 anni, operatori sanitari, ospiti delle rsa, persone fragili con patologie come diabete, cirrosi epatica, sindrome di down, malattie ischemiche, scompenso cardiaco e poi a tutti i soggetti over 60. I vaccini somministrati saranno Pfizer/BioNTech e Moderna.

Dunque, anche gli over 60 che hanno fatto la seconda dose almeno 6 mesi fa possono prenotare il nuovo richiamo. Nel mese di ottobre possono prenotare la terza dose coloro che hanno concluso la seconda dose ad aprile, a novembre toccherà a coloro che hanno fatto la seconda dose a maggio e via dicendo. Sarà anche possibile prenotare contestualmente il vaccino-antinfluenzale.

Il nodo under 60

Ospite a Che Tempo che Fa, il ministro Speranza ha parlato delle strategie messe in campo e della possibilità di far partire i vaccini anche per chi ha meno di 60 anni: “I dati in arrivo per capire se dobbiamo andare sotto i 60 anni per le terze dosi: io penso che sia possibile ma vedremo“. Il ministro ha ribadito anche la strategia legata all’obbligo vaccinale, in particolare: “L’obbligatorietà è una possibilità la legge lo prevede, ma in questo momento il governo ha scelto un’altra strategia che sta portando risultati positivi. Abbiamo ancora tempo per vedere e per capire”.

Vedi anche: Terza dose vaccino per chi: tutto quello che bisogna sapere e da quando per gli over 18

Argomenti: ,