Terza dose vaccino anti Covid-19: ecco come cambiare la prenotazione da 6 a 5 mesi da Nord a Sud

La terza dose di vaccino anti-Covid è ora disponibile dopo 5 mesi. Ecco cosa deve fare chi già si è prenotato regione per regione da Nord a Sud.

di , pubblicato il
terza dose vaccino

Pochi giorni fa il Ministro della Salute Speranza ha comunicato che la terza dose di vaccino anti Covid-19, aperta a tutti gli over 40 che avevano effettuato la seconda dose da almeno 6 mesi, ora sarà possibile anche dopo 5 mesi. La domanda che ci si pone è cosa dovrà fare una persona già prenotata per poter anticipare la dose.

Terza dose vaccino Covid-19: ecco come cambiare la prenotazione

Il 23 novembre scorso con pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, l’Aifa ha reso noto che si potrà anticipare la terza dose del vaccino anti-Covid 19 da 6 a 5 mesi. Dal 1° dicembre, poi, la terza dose (riservata al momento a partire dai 40 anni) sarà disponibile anche per gli over 18. Intanto sono in molti quelli che hanno già prenotato la dose booster e che si chiedono se sia meglio anticiparla. Ma come effettuare tale operazione?
In Lombardia da ieri sera, spiega l’assessorato al Welfare della Regione, si potrà cancellare l’appuntamento preso e riprenotarsi mediante portale della regione o chiamando il call center al numero 800.894.545. Qualora si abbiano problemi di salute, si potrà chiedere di ricevere la terza dose a domicilio dal proprio medico di famiglia. Inoltre si potrà chiedere la somministrazione anche alle farmacie aderenti.

Per quanto riguarda la regione Veneto, chi ha prenotato potrà cancellare la prenotazione e riprenotarsi. Viene comunicato che le prenotazioni, però, valgono per i 58 hub vaccinali e quindi se ci si vuole vaccinare dal proprio medico o in farmacia, bisognerà chiederlo direttamente a loro. Sul sito Ilpiemontevaccina.it sarà possibile spostare la data di prenotazione in Piemonte ma anche il luogo anticipando o posticipando la data. Trascorsi 10 giorni dalla maturazione del requisito, comunque, chi non ha prenotato la dose ed ha i requisiti verrà convocato mediante sms.

Le categorie fragili, invece, non avranno bisogno di prenotazione, verranno convocati direttamente dalle strutture che li hanno in carica. I sanitari privati e pubblici in più potranno prenotare il vaccino anche in farmacia.

Ecco come cambiare la prenotazione per la terza dose di vaccino anti Covid-19

Sul portale prenotavaccino.regione.liguria.it ovviamente della regione Liguria, i cittadini potranno prenotare la terza dose. In ogni caso il sistema manderà in automatico un messaggio a tutti coloro che potranno fare la terza dose. Costoro, poi, potranno anche effettuare la prenotazione chiamando il numero 800.938.818 o recarsi presso le farmacie che effettuano servizio Cup oppure recarsi agli sportelli Cup di Asl e ospedali. Sempre tramite portale, con tessera sanitaria, si potrà disdire la vecchia prenotazione e procedere con la nuova.

I cittadini della Valle d’Aosta potranno prenotare la terza dose sul sito prenotazioni.vaccinicovid.gov.it, o tramite il call center 800 009966 (dalle 8 alle 10). Inoltre presso gli sportelli Postamat degli uffici postali (con tessera sanitaria) o dal postino. Durante la prenotazione, attenzione, andrà indicata la sede in cui si desidera fare l’iniezione. Dal medesimo sito o chiamando il call center o chiedendo al portalettere si potrà anche modificare la prenotazione.

Regione per regione: terza dose vaccino

Il Lazio proporrà due opzioni per la terza dose. Chi è già prenotato a sei mesi potrà modificare la prenotazione anticipandola oppure potrà restare prenotato. In Toscana, l’appuntamento si potrà prenotare solo nei 14 giorni prima del giorno in cui si matura la possibilità di ricevere la terza dose. Ci si potrà anche presentare autonomamente presso gli hub vaccinali ma si dovrà sottostare all’eventuale disponibilità di vaccino.
Mentre a Bologna (Emilia Romagna) si attendono ancora le linee guida per anticipare la dose da 6 a 5 mesi in generale ci si potrà rivolgere agli sportelli Cup. In alternativa al numero 800884888 oppure mediante fascicolo sanitario elettronico, app ER-Salute o www.cupweb.it. Chi abita in Campania si potrà presentare direttamente agli hub vaccinali senza prenotazione con tessera sanitaria e certificato rilasciato in occasione della seconda dose.

In più non ci saranno limiti territoriali: chi è di Caserta, ad esempio, si potrà vaccinare a Napoli.

Capitolo Puglia: si potrà anticipare la terza dose in molti modi. I più semplici sono telefonare al Cup o recarsi in farmacia. Sarà anche possibile prendere appuntamento con il proprio medico di base o nelle farmacie ma anche recarsi presso gli hub senza la prenotazione. Ovviamente si potrà anche prenotare online ma non sarà possibile vedere le date in anteprima. Infine per la Sicilia chi ha già prenotato la dose booster o ha più di 40 anni, potrà recarsi presso un hub vaccinale senza prenotazione.
Leggi anche: Terza dose vaccino per over 18 dal 1° dicembre: obbligo vaccinale per militari, docenti, ecco tutte le categorie interessate
[email protected]

Argomenti: ,