Stop quarantena per positivi al covid-19 ma l’esperto avverte: “Si va verso autunno preoccupante”

Possibile addio alla quarantena per i positivi al covid-19, le mosse del governo.

di , pubblicato il
Covid braccialetto elettronico

Mentre gli esperti e i virologi parlano di una possibile ondata estiva di variante Omicron 5 già nelle prossime settimane, dopo il netto rialzo della curva dei contagi, Walter Ricciardi, consulente scientifico del ministro della Salute, Roberto Speranza, durante un intervento tenuto durante il World Health Summit Regional Meeting 2022, in svolgimento presso l’Università La Sapienza di Roma, ha chiarito che la pandemia non è finita e che si va verso un autunno con molte preoccupazioni. Nel frattempo, il governo starebbe pensando di togliere la quarantena per i positivi al covid-19.

Variante Omicron e prossime ondate, preoccupazioni per l’autunno

Ecco le parole di Ricciardi in merito alle previsioni per l’autunno:

“La collaborazione è tanto più importate perché la pandemia non è ‘over’, non è passata, e ci avviciniamo ad un autunno pieno di preoccupazioni. Per uscire dalla pandemia di Covid-19 bisogna adottare 5 pilastri: mascherine, ventilazione degli ambienti e filtraggio dell’aria, test e monitoraggio, distanziamento sociale e vaccinazioni. Se i governi non se ne convinceranno ci saranno pesanti conseguenze. È fondamentale per raggiungere l’eliminazione della malattia, evitando l’opzione estrema dei lockdown”.

Le previsioni, insomma, sembrano chiare. Non solo è possibile che avremo a che fare con una nuova ondata estiva, ma anche l’autunno è molto incerto e probabilmente il covid-19 alzerà nuovamente la testa.

Possibile addio alla quarantena per i positivi al covid-19

In tutto ciò, dopo la proroga delle mascherine sui mezzi pubblici fino al 30 settembre, gli esperti dell’Iss e del Ministero della Salute stanno valutando se dire addio alla quarantena per i positivi al covid-19. Come ha spiegato il sottosegretario alla Salute Andrea Costa:

«Credo che siamo molto vicini a questo traguardo.

D’altronde l’obiettivo è quello della convivenza con il virus, e se parliamo di convivenza non possiamo che rimuovere anche l’isolamento per i positivi. Confido che nelle prossime settimane si arrivi anche a questa scelta, che sarebbe un ulteriore passo verso la normalità»

Una posizione che sembra dividere gli esperti. Secondo Matteo Bassetti, direttore della clinica di Malattie infettive del Policlinico San Martino di Genova, lo stop dell’isolamento per i positivi è un passaggio importante per il ritorno alla normalità ma “in caso di sintomi problemi respiratori, le persone devono tutelare se stesse e gli altri o stando casa o indossando la mascherina”.
Serve ancora prudenza per il professor Massimo Galli, professore ordinario di Malattie infettive all’Università Statale di Milano, che alla luce dei nuovi contagi e l’arrivo di Omicron 5 pensa che sia ancora presto per arrivare ad una simile misura, sopratutto in piena estate.

Argomenti: ,