Stop alle auto a benzina e diesel: l’Ue ha in mente una data precisa

Stop alle auto benzina e diesel, una nuova data importante.

di , pubblicato il
Auto benzina

Entro il 2035 gli unici veicoli a poter essere venduti nell’Unione Europea saranno a emissioni zero. Ciò significa lo stop definitivo alla circolazione di auto a benzina e diesel. Mancano ancora 14 anni alla data cerchiata in rosso dai funzionari di Bruxelles, e nel frattempo molte cose potrebbero cambiare. Resta però la rivoluzione imponente a cui le case automobilistiche del nostro continente sono chiamate a rispondere presente. D’altronde la riduzione delle emissioni provocate dalle automobili in Europa è uno dei punti principali riportati sul Green Deal Ue, il Patto Verde dell’Ue per raggiungere entro il 2050 le emissioni nette di anidride carbonica.

Stop alle auto a benzina e diesel in Europa: l’altra data importante

C’è anche un’altra data fondamentale per quanto riguarda lo stop alle auto a benzina e diesel, quella del 2030. Fra nove anni, infatti, l’Unione europea prevede di imporre una riduzione pari al 60% delle emissioni, limite che oggi viaggia attorno a una percentuale pari al 37,5%, per poi raggiungere il 100% nei successivi cinque anni.

La rivoluzione delle auto elettriche

Al momento, comunque, è bene ricordare che si tratta soltanto di una proposta, e che non c’è nulla ancora di ufficiale. Sarà importante, a questo proposito, quanto accadrà il prossimo 14 luglio, giorno in cui il testo finale del Green Deal potrebbe essere pubblicato in via definitiva: le ultime indiscrezioni riportano che la proposta della Commissione Ue per lo stop alle auto a benzina e diesel entro il 2035 potrebbe entrare nel documento del Green Deal già per quella data. Se i rumor vengono confermati, la proposta passerà in seguito all’esame del Parlamento europeo, e successivamente dei Paesi membri.

Il problema, però, è che i principali produttori di automobili non sono ancora pronti a una simile rivoluzione, o almeno non con i tempi voluti dall’Unione europea.

Gli unici sembrerebbero essere Volvo e Volkswagen, che stando a uno studio dell’ONG Transport & Environment, potrebbero passare all’elettrico entro i prossimi dieci anni.

Vedi anche: Prezzi benzina ai massimi da due anni: nuova stangata per gli automobilisti durante l’estate 2021

[email protected]

Argomenti: , ,