Stato di emergenza Covid addio da oggi, ecco tutte le regole che decadono e quelle che rimangono

Fine stato di emergenza, ecco cosa cambia da oggi con le nuove regole per mascherina e Green Pass.

di , pubblicato il
Covid braccialetto elettronico

Da oggi scatta la fine dello stato d’emergenza covid-19 che non è più attivo. Il 31 marzo è scaduto il termine e dal 1 aprile saranno in vigore nuove regole. Ecco dove il Green Pass non servirà più.

Fine stato di emergenza, ecco cosa cambia da oggi con le nuove regole per mascherina e Green Pass

Da oggi con la fine dello stato d’emergenza il Green Pass non servirà più per entrare in negozi, bar all’aperto, uffici pubblici, banche e poste, alberghi e b&b, per andare dal parrucchiere e dal tabaccaio, ristoranti all’aperto, per praticare sport outdoor mentre sarà ancora necessario per consumare all’interno dei locali.
Fino al 30 aprile sarà ancora necessario il Green Pass rafforzato per banchetti di nozze e feste di compleanno, cinema, teatri, piscine, palestre, centri benessere e discoteche, convegni e congressi, assistere a concerti ed eventi sportivi al chiuso. Dal 30 aprile, poi, non servirà più neanche per questi luoghi.

Sempre da oggi non servirà più il pass per i mezzi pubblici locali, dove però bisognerà continuare ad usare la mascherina Ffp2. Invece fino al 30 aprile sarà ancora necessario per navi, aerei, treni non regionali e traghetti. Fino al 1 maggio, invece, bisognerà ancora indossare la mascherina al chiuso poi l’obbligo dovrebbe decadere.

I cambiamenti per la quarantena, l’isolamento e l’obbligo vaccinale per gli over 50 e non solo

Cambiamenti anche per la quarantena e l’isolamento. Da oggi, infatti, con la fine dello stato di emergenza basterà l’autosorveglianza per 10 giorni con obbligo di Ffp2 per chi viene a contatto con un positivo. Per quanto riguarda la scuola, andranno in dad solo i positivi e se i contagi in classe sono più di 4 mentre tutti gli altri dovranno indossare la mascherina Fp2 per 10 giorni.

Infine, cambiamenti anche per i vaccini. Fino al 15 giugno resta l’obbligo per il personale scolastico, militare, agenti di polizia e soccorso di vaccinarsi. L’obbligo del vaccino non sarà più valido nemmeno per gli over 50 sempre a partire dal 15 giugno. Da oggi cade anche il sistema dei colori delle Regioni, e il Comitato tecnico scientifico e la struttura del Commissario straordinario Francesco Figliuolo.

Vedi anche: Green Pass treni, aerei, traghetti e mezzi pubblici: cosa cambia dal 1° aprile e dove bisogna indossare la mascherina

Argomenti: ,