Sondaggi politici elettorali oggi 23 agosto: la Lega è in calo, gli italiani vogliono il voto

La crisi di governo stenta a risolversi: gli ultimi sondaggi politici elettorali di oggi 23 agosto annunciano il calo della Lega e la volontà di tornare alle urne.

di , pubblicato il
La crisi di governo stenta a risolversi: gli ultimi sondaggi politici elettorali di oggi 23 agosto annunciano il calo della Lega e la volontà di tornare alle urne.

La crisi di governo, secondo gli ultimi sondaggi politici elettorali di oggi 23 agosto, dovrebbe essere risolta tornando alle urne e dando la possibilità agli italiani di esprimersi nuovamente. Ma anche sul fronte elettorale in senso stretto non mancano le sorprese: la Lega di Salvini è in deciso calo rispetto alle rilevazioni di un paio di settimane fa. La giornata del 22 agosto è stata caratterizzata dalle consultazioni e gli scenari sembrano divenire sempre più complessi: il Presidente Mattarella è sembrato molto infastidito dalle difficoltà che sembrano emergere e sta cercando di gestire la crisi in tempi brevi, invocando responsabilità nelle forze politiche.

I possibili scenari futuri – ultimi sondaggi politici elettorali oggi 23 agosto

Si tratta di una crisi di governo dalle caratteristiche molto particolari e anche gli ultimi sondaggi sembrano confermarlo. La Lega, come abbiamo accennato è in calo, e lo stesso Salvini sembra rendersene conto: i suoi interventi sono sempre fortemente ambigui, da un lato infatti invoca il ritorno alle urne, dall’altro sembra sempre tenere aperte le porte al M5S. lo scenario più probabile sembra essere un’intesa tra il M5S e il PD: i pentastellati sono pienamente consapevoli che a loro non conviene tornare alle urne, risulterebbe il partito più penalizzato rispetto all’anno scorso; il PD, invece, in salita nei consensi, potrebbe giocare le sue carte con maggiore serenità, anche se gli eterni conflitti interni rischiano di indebolire pesantemente la sua posizione. Nella giornata di oggi si attendono i primi contatti concreti tra le segreterie del M5S e del PD.

Il problema è che le forze politiche, come affermato da Mattarella, non dovrebbero badare ai propri interessi di partito, ma pensare seriamente all’Italia: l’aumento dell’IVA penalizzerebbe ogni famiglia italiana per ben 600 euro all’anno e le misure di Quota 100 e reddito di cittadinanza potrebbero non essere confermate.

I risultati degli ultimi sondaggi politici elettorali di oggi 23 agosto

Il primo dato che può essere analizzato per quanto concerne gli ultimi sondaggi dell’istituto Tecnè è quello degli astenuti/indecisi: si parla del 48,3% di voti, un bacino di voti che fa gola a tutte le forze politiche. Importante anche la questione della crisi di governo: il 65% circa degli italiani vogliono le elezioni anticipate, e di questi l’83% di coloro che dichiarano di votare Lega, il 69% degli elettori PD, e soltanto il 47% di quelli che seguono Di Maio e il M5S – un chiaro segnale anche dall’elettorato: ai penta stellati, le elezioni non convengono.

Si segnala, poi, il calo della Lega di ben 3 punti percentuali rispetto soltanto a un paio di settimane fa, il partito di Salvini si ferma al 31,3%, confermandosi comunque il primo partito. A seguire si trova il PD, in costante seppur lenta crescita, con il 24,6%; troviamo poi il M5S, il più penalizzato da questa esperienza di governo, con il 20,8%. Il centrodestra sembra essere ancora relativamente in salute, con Forza Italia all’8,3% e Fratelli d’Italia al 6,7%. Seguono poi +Europa con il 2,5%, La Sinistra con l’1,4% e la Federazione dei Verdi con l’1,8%.

Leggete anche: Sondaggi politici, intenzioni di voto oggi 22 agosto: crisi di governo, gli italiani hanno scelto.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.