Sondaggi politici 28 luglio, furente testa a testa tra Lega e Fratelli d’Italia, il PD resta in scia

Nuovo appuntamento con i sondaggi politici, ecco cosa ne pensano gli italiani.

di , pubblicato il
sondaggi politici

Dopo la settimana del sorpasso, si torna a parlare di sondaggi politici con la Lega al primo posto. Ma procediamo per ordine, andiamo a vedere quali sono le preferenze degli italiani secondo Termometro Politico aggiornate al 28 luglio.

Sondaggi politici al 28 luglio

Molti sondaggisti davano Fratelli d’Italia al primo posto la scorsa settimana, e probabilmente sarà così per alcuni anche in questa. Non è così per Termometro Politico, che invece torna a vedere la Lega al primo posto, anche se il distacco è davvero esiguo. Si parla di soli 0,2 punti percentuali di gap a favore del partito di Salvini nei confronti di quello della Meloni. Un po’ più in dietro invece il PD, che comunque non è poi così distante. Discorso diverso invece per il Movimento 5 Stelle, che continua comunque a tenere ben salda la sua fetta di elettorato, nonostante una certa indecisione (soprattutto iniziale) nel prendere posizione sulla questione vaccini. Apre la classifica dei partiti minori Forza Italia. Ma andiamo a veder le percentuali nel dettaglio:

Lega 20,7%
Fratelli d’Italia 20,5%
PD 19,8%
Movimento 5 Stelle 15,9%
Forza Italia 5,9%
Azione di Calenda 3,3%
Italia Viva 2,9%
Sinistra/MDP/Articolo 1 2,8%
I Verdi 1,8%
Più Europa 1,7%
Partito Comunista di Rizzo 1,0%

Sondaggi politici, la situazione vaccini

Non solo sondaggi sui partiti, nelle altre domande il focus si concentra, com’è ovvio che sia, sulla questione vaccini. In questo caso, la preoccupazione è sul nuovo lockdown. Ecco la domanda:

Lei crede si dovrà a arrivare a imporre nuove zone arancioni o rosse come i mesi scorsi per questo nuovo aumento dei contagi?

  • Sì, e sarebbe meglio istituirle già da ora nelle aree più colpite, per prevenire morti 23,0%
    – Dovrebbe essere una misura estrema, da prendere solo se i morti tornano ai livelli di quest’inverno 46,6%
    – No, non dobbiamo più tornare a quelle restrizioni qualsiasi cosa succeda 28,9%
    – Non so 1,5%

Infine, le vacanze.

Quanto sta compromettendo le vacanze degli italiani la situazione Covid?

Lei condizionerà le sue vacanze alla situazione dei contagi?

  • Sì, non farò vacanze. Senza Covid le avrei fatte 12,0%
    – Sì, senza Covid sarei andato più lontano o avrei scelto un diverso tipo di villeggiatura, ma andrò in vacanza 26,5%
    – No, farò le stesse vacanze che avrei fatto anche senza pandemia 35,7%
    – No, non farò vacanze, ma per altri motivi (es economici o altro), non per il Covid 23,5%
    – Non so 2,3%

Potrebbe interessarti anche Sondaggi politici al 27 luglio: le polemiche penalizzano la destra, vola il M5S

Argomenti: ,