Sciopero Alitalia (e non solo) venerdì 13 dicembre 2019: orari e disagi per chi vola

Tutte le informazioni utili sulla mobilitazione che vedrà protagonisti i lavoratori di Alitalia e non solo nella giornata di venerdì 13 dicembre 2019.

di , pubblicato il
Tutte le informazioni utili sulla mobilitazione che vedrà protagonisti i lavoratori di Alitalia e non solo nella giornata di venerdì 13 dicembre 2019.

La giornata di venerdì 13 dicembre 2019 potrà riservare qualche cattiva sorpresa per chi intende viaggiare in aereo: lo sciopero Alitalia, sostenuto dalla CUB Trasporti e da altre sigle, e altre mobilitazioni di carattere sindacale potrebbero causare molti disagi. Si riapre dunque il problema Alitalia: mentre i commissari straordinari dell’azienda, Daniele Discepolo,  Enrico Laghi e Stefano Paleari, si sono assunti il compito di razionalizzare i costi della compagnia (che tradotto in linguaggio corrente significa pensare a esuberi) per renderla più appetibile a possibili acquirenti, i sindacati hanno deciso di scendere in campo per evitare l’ennesimo scempio nella nostra compagnia di bandiera.

Le motivazioni dello sciopero Alitalia di venerdì 13 dicembre 2019 

La ragione fondamentale per cui i sindacati annunciano battaglia e confermano lo sciopero Alitalia del 13 dicembre è legato al nodo ‘esuberi’ richiesti a gran voce da Lufthansa per rientrare come partner nella newco. Le associazioni sindacali sono quanto mai unite nella protesta: si sottolinea come i sacrifici sul lavoro siano già stati fatti e che, analizzando con attenzione i conti, il personale di Alitalia pesa solo il 19% nei bilanci aziendali e dunque non è in quel comparto che occorrerebbe razionalizzare. Si sottolinea inoltre che le retribuzioni dei dipendenti Alitalia sono inferiori a quelle dei lavoratori di altre compagnie, addirittura delle cosiddette ‘low cost’, e che sarebbe opportuno investire in altri comparti, come handling, manutenzione e flotta.

Le associazioni sindacali, infine, sottolineano come siano in attesa di un incontro con il ministro Patuanelli che, da ottobre, non avrebbe più convocato le parti sociali per approfondire la questione e trovare un accordo. È per tutte queste motivazioni che lo sciopero Alitalia di venerdì 13 dicembre è stato confermato.

Orari e disagi previsti per lo sciopero Alitalia (e non solo) di venerdì 13 dicembre

Ecco, allora, gli orari di tutte le mobilitazioni previste per la giornata di venerdì 13 dicembre:

  • Sciopero Alitalia: mobilitazione di 24 ore del personale di terra (tutti i settori) e del personale navigante (assistenti di volo e piloti) del Gruppo Alitalia Sai Cityloner e della società Air Italy, al quale si aggiunge la mobilitazione, sempre di 24 ore, di tutti i lavoratori del comparto aeroportuale e dell’indotto – la rilevanza è nazionale
  • Sciopero del personale della cooperativa Coros-Aeroporto di Milano Malpensa della durata di 24 ore (indetto da Cub Trasporti) e del personale Assaereo (indetto da FILT-CGIL/FIT-CISL/UILT-UIL/UGL T.
    A) sempre di 24 ore – la rilevanza è nazionale
  • Sciopero Easyjet del personale navigante di cabina della durata di 4 ore dalle ore 10:00 alle ore 14:00 – la rilevanza è nazionale
  • Sciopero società Ags Handling e F. C. Handling presso l’aeroporto di Verona Villafranca della durata di 4 ore (dalle ore 11:00 alle ore 15:00) – la rilevanza è interregionale
  • Sciopero società Sacal presso l’aeroporto di Reggio Calabria ‘Tito Minniti’ dalle ore 13:00 alle ore 17:00 – la rilevanza è interregionale.

Leggete anche: Sciopero trasporti a Roma il 9 dicembre, gli orari dello stop e le fasce garantite

[email protected]

Argomenti: ,