Salasso palestre e centri benessere/estetici: quanto si paga di più in vista della prova costume

Ecco quanto si paga di più nella stagione 2021-2022 per le palestre e i centri benessere-estetici: è un vero e proprio salasso.

di , pubblicato il
palestre

Ci siamo, la bella stagione è arrivata per cui molti cittadini in queste settimane si dedicano al proprio benessere fisico in vista della prova costume. Le soluzioni più gettonate sono le palestre e i centri estetici/benessere che sono diventati però un vero e proprio salasso per colpa dei rincari che si aggiungono a quelli per le vacanze. L’Osservatorio Nazionale Federconsumatori ha rilevato infatti un forte aumento degli abbonamenti per le palestre rispetto al periodo 2020-2021, anche del 9,6%. Aumenta secondo l’indagine quello annuale del 24%, quello trimestrale/quota iscrizione dell’8% nonché il carnet di 10 ingressi del 5%. L’Onf ha rilevato inoltre un aumento dei prezzi di palestre e centri estetici/benessere più elevato nelle strutture del Nord anziché del Sud.

Il caro palestre e centri benessere/estetici

Aumenti dei prezzi per l’abbonamento e le entrate non solo alle palestre ma anche presso i centri estetici/benessere soprattutto nelle regioni del Nord. Chi non ama la palestra in vista della prova costume, si dedica soprattutto a programmi di dimagrimento veloce in centri specializzati. Per questo sempre più centri benessere, termali e spa oltre ai trattamenti classici offrono anche delle consulenze di dietologi e nutrizionisti. Il rincaro anche in questi luoghi è mediamente del 12,5%.

La differenza di prezzi con la scorsa stagione

La Federconsumatori ha stilato un report sulle variazioni di prezzo di palestre e centri estetici di quest’anno rispetto alla stagione precedente. L’abbonamento annuale alle palestre nel 2020-21 costava in media 617,49 euro mentre nella stagione 2021-2022 il costo è di 765,33 euro con una variazione del +24%. Quello trimestrale è cresciuto dell’8%: prima era di 204,25 euro ora in media di 219,67 euro. Incremento del 4% per quello mensile che passa da 76,87 euro a 80,10 euro.

Anche la quota di iscrizione è cresciuta dell’8%: prima era di 75 euro in media mentre nella stagione 2021-2022 di 80,66 euro. Infine il carnet 10 ingressi registra un rincaro del 5% passando da 90 a 94,06 euro.
Per i centri benessere ed estetici molti dati della stagione 2021 non sono presenti. Un massaggio linfodrenante costa nella stagione 2020-21 42 euro mentre in quella 2021-2022 è salito a 50 euro con un +19%. Per una seduta di prassoterapia, invece, si spende il 17% in più: da 30 a 35 euro. Il pacchetto da 10 sedute costa invece il 12% in più: da 300 a 335 euro. 10 sedute di radiofrequenza costano il 15% in più: passano da 450 a 516 euro. Il trattamento fanghi snellente/drenante/tonificante è salito del 13% passando da 53 a 60 euro.
[email protected]

Argomenti: ,