Rincari folli al supermercato, carrello della spesa salato: i 27 prodotti che sono aumentati di più

Classifica prodotti più rincarati al supermercato nell’ultimo mese secondo Assoutenti.

di , pubblicato il
Rincari Prezzi supermercato

Come se già non bastasse il caro energia e carburanti, in questa rovente estate gli italiani devono fronteggiare un’inflazione che è ormai arrivata al +8%, con pesanti ripercussioni sulla spesa al supermercato. I prezzi dei generi alimentari sono “fuori controllo”, sostiene il presidente di Assoutenti, Furio Truzzi, secondo cui oggi una famiglia italiana deve sostenere un incremento di spesa pari a 681 euro, un aumento che costringerà verosimilmente le persone più povere a tagliare il budget per l’alimentazione. La stessa associazione ha reso noti i prodotti in vendita al supermercato che hanno subito il maggiore rincaro nell’ultimo mese.

Classifica prodotti più rincarati al supermercato nell’ultimo mese secondo Assoutenti

Ecco la lista dei prodotti venduti al supermercato rincarati di più nel corso dell’ultimo mese:

-olio di semi: +68,6% su base annua
-burro: +27,7% su base annua
-farina: 20,5% su base annua
-pasta: +18,3% su base annua
-pollo: +15,1% su base annua
-riso: +13,7% su base annua
-uova: +13,6% su base annua
-patatine fritte: +13,5% su base annua
-gelato: +13,4% su base annua
-frutti di mare: +12,5% su base annua
-latte conservato: +12,1% su base annua
-verdura fresca: +11,8% su base annua
-pane: +11,3% su base annua.

In lizza anche l’acqua minerale

-frutta fresca: +10,9% su base annua
-pesce fresco: +10,3% su base annua
-succhi di frutta: +9,4% su base annua
-zucchero: +9,2% su base annua
-acqua minerale: +8,3% su base annua
-latte fresco parzialmente scremato: +8,3% su base annua
-olio di oliva: +8,3% su base annua
-salse e condimenti: +7,9% su base annua
-yogurt: +7,9% su base annua
-patate: +7,4% su base annua
-formaggi: +7,0% su base annua
-caffè: +6,2% su base annua
-marmellate: +5,8% su base annua
-birra: +4,8% su base annua.

Come si nota sempre più prodotti hanno prezzi davvero alti rispetto al passato con gravi conseguenze per le famiglie.

Argomenti: ,