Richiamati dal Ministero della Salute: tofu, latte in polvere, caffè e pesce di un noto marchio

Tofu, latte in polvere, caffè e pesce di un noto marchio richiamati dal Ministero della Salute: ecco motivazioni e numero letti/scadenza.

di , pubblicato il
ministero della salute

Noti marchi di prodotti sono stati richiamati dal Ministero della Salute. Parliamo di medaglioni di tofu, di latte in polvere, di caffè macinato e di pesce. In quasi tutti i casi il motivo del richiamo è il rischio microbiologico. Ecco allora i marchi dei prodotti su indicati, il numero di lotto interessato, la data di scadenza e la motivazione dettagliata.

Tofu e latte in polvere

Il Ministero della Salute ha richiamato i medaglioni di tofu del marchio Natur Aktiv e con nome commerciale “Bio Tofu Medaillons Mit Spina”. Il prodotto è commercializzato da Iolab s.r.l. via dei Vegetariani 2- 34170 Gorizia ed è prodotto nello stabilimento di via G.Ressel 12 –34170 Gorizia. I lotti interessati con relativa data di scadenza sono i seguenti:
1. Lotto 21170: 14/01/2023.
2. Lotto 21166: 18/01/2023.
3. Lotto 21079: 15/04/2023.
4. Lotto 22292: 14/09/2023.
Il motivo del richiamo è la presenza di Bacillus cereus per il quale sono in corso delle verifiche per presenza di tossine.
C’è poi da parte del Ministero della Salute il richiamo del prodotto “Milk&Lait Instant full cream milk powder”. Il nome del produttore è World Trade Srl mentre è distribuito in Italia da Mondo-Italia Srl. La sede dello stabilimento è Località Torre Lupara, Pastorano (Ce) mentre il prodotto in questione è il barattolo da 400 grammi. È richiamato perché creato in stabilimento non riconosciuto e ritenuto non idoneo ai sensi Reg CE 178/2002, la raccomandazione è quella di non consumare l’alimento e di riportarlo nel punto vendita dove si è acquistato.

Pesce e caffè: ecco i marchi interessati

È del marchio Mama Africa un altro richiamo del Ministero della Salute. Si tratta di pesce gatto, sardine, stoccafisso, mazzancolle, pesce lucertola, tilapia, suro, umbrina commercializzati da alimenti dal Mondo -Italia srl. La sede dello stabilimento è via Felcio a Ruviano (Ce) e il motivo è che gli alimenti sono prodotti in stabilimento non riconosciuto, e non idoneo ai sensi dell’art.

14 del Reg. CE 178/2002. L’invito è quindi quello di non consumare tali alimenti e di riportarli indietro.
Infine sul sito ufficiale di Tuodì e di Fresco Market è comparso l’annuncio del richiamo di un prodotto. Esattamente del caffè Juanito da 250 grammi gusto classico macinato con numero di lotto D06X e data di scadenza 6 aprile 2024. Per esso c’è rischio microbiologico per superamento limite ocra tossina A. I clienti che possiedono questo prodotto sono invitati a portarlo ad un qualsiasi punto vendita Tuodì, Fresco Market o Ingrande. Il personale provvederà alla restituzione o al rimborso. Tali richiami arrivano dopo quella dell’acqua ClaVdia per possibile presenza di strafilocco.
[email protected]

Argomenti: ,