Record volo New York-Londra British Airways in 4 ore e 56 minuti

Nuovo record nei cieli, il Boeing 747 della British Airways ha impiegato 4 ore e 56 minuti per percorrere la tratta New York-Londra grazie al jet stream.

di , pubblicato il
Nuovo record nei cieli, il Boeing 747 della British Airways ha impiegato 4 ore e 56 minuti per percorrere la tratta New York-Londra grazie al jet stream.

Nuovo tempo di percorrenza per il volo New York-Londra della British Airways, che qualche giorno fa ha registrato il record grazie ai venti forti che soffiavano sull’Atlantico. Il volo ha impiegato quasi 2 ore in meno ad arrivare nella City, esattamente 4 ore e 56 minuti contro i canonici 6 ore e 45 minuti.

Il record del volo BA112 New York-Londra

La notte tra sabato e domenica scorsi, il Boeing 747 della British Airways ha registrato il record. Il volo era partito dall’aeroporto di Jfk di New York alle 18.47 ora locale e avrebbe dovuto impiegare 6 ore e 45 minuti per arrivare a Heathrow. L’orario di arrivo era previsto per le 6:25 invece è giunto a destinazione alle 4.43. Tutto merito dei forti venti che hanno aiutato il volo BA112 ad anticipare i tempi. I piloti avrebbero infatti cavalcato il cosiddetto jet stream, un forte flusso di venti che soffiavano a 260 miglia all’ora ora e 418 km orari. E non sarebbe stato l’unico volo ad anticipare i tempi. Il sito Flightradar24, infatti, ha seguito i voli di quella notte e ha confermato che anche altri hanno raggiunto velocità sostenute grazie a questo fenomeno abbastanza raro. Tra questi anche i voli della Virgin Atlantic VS4, un Airbus A350 che ha percorso la stessa tratta in 4 ore e 57 minuti mentre il volo Alitalia AZ609 partito dalla Grande Mela nel pomeriggio di sabato ha impiegato 6 ore e 38 minuti per arrivare a Roma, praticamente quasi un’ora in meno. 

Gli altri record

Quello del volo New York-Londra di sabato notte ha superato anche il record registrato nel gennaio 2018 dal Boeing 787 della Norwegian Air Shuttle, che impiegò 5 ore e 13 minuti per percorrere la tratta New York-Londra. In ogni caso il record rimane ben saldo per il Concorde, che nel 1996 percorse la stessa tratta in 2 ore 52 minuti e 59 secondi.

Nel frattempo la tempesta Ciara si è abbattuta sull’Europa centro-occidentale provocando forti venti di burrasca a 152 km/h in molti paesi tra cui Francia, Inghilterra, Germania e ora anche in Italia, dove durante la giornata di lunedì gli effetti della tempesta si sono fatti sentire sulle regioni centrali.

Leggi anche: Previsioni meteo settimanali, anticiclone cancella la tempesta Ciara

Argomenti: ,