Quanto costa fare il tampone rapido in Italia? Prezzi regione per regione

Costo tampone rapido in Italia in base alla regione.

di , pubblicato il
Tamponi

La data del 6 agosto, giorno in cui entrerà in vigore il Green Pass, circa 15 milioni e mezzo di italiani senza vaccino dovranno ricorrere a un test valido per ottenere la certificazione verde.

Un test valido è un tampone rapido o un tampone molecolare, da effettuare entro le 48 ore precedenti la richiesta del certificato. Non sono invece ammessi i tamponi fai da te, quelli cioè che possono essere ancora oggi acquistati in Internet.

Per effettuare il tampone rapido o molecolare ci sono tre soluzioni: a pagamento presso laboratori privati o farmacie, gratis nelle sedi della Croce Rossa Italiana allestite nelle principali stazioni ferroviarie italiane.

In media, in Italia un tampone rapido in farmacia può costare fino a 50 euro, mentre per quello molecolare si arriva a spendere fino a 100 euro.

Ma ecco nel dettaglio i prezzi per un tampone rapido regione per regione.

Costo tampone rapido in Italia: i prezzi nelle regioni italiane dove vige l’accordo tra farmacie e Regione

Emilia Romagna: 15 euro
Puglia, Abruzzo, Marche: 20 euro
Campania, Toscana, Lazio: 22 euro
Veneto, Friuli Venezia Giulia: 26 euro
Liguria: dai 20 ai 35 euro
Piemonte: 25 euro
Valle d’Aosta: 35 euro.

Libero mercato nelle altre regioni

Se la vostra regione non figura tra quelle elencate qui sopra significa che è in vigore il libero mercato, in assenza di un accordo tra Regione e farmacie. Ciò significa che il prezzo di un tampone rapido può variare a seconda di quello che decide una farmacia di un centro storico rispetto a quella di un piccolo paese all’interno.

Un approfondimento di Sky Tg24 sul tema semplifica le cose facendo l’esempio della regione Lombardia, una di quelle dove vige appunto il libero mercato: in una farmacia del centro del capoluogo meneghino il costo può superare i 40 euro, mentre in una farmacia di un piccolo paese dell’hinterland il prezzo può crollare fino a 20 euro.

Ecco l’elenco completo dove vige il libero mercato riguardo ai tamponi rapidi: Lombardia, Trentino Alto Adige, Umbria, Molise, Basilicata, Calabria, Sicilia, Sardegna.

Vedi anche: Green Pass anche negli hotel dal 6 agosto? E’ caos per le prenotazioni in albergo

Argomenti: ,