Putin pronto a lanciare il missile Sarmat, più potente della bomba di Hiroshima: l’Italia cosa rischia?

Guerra in Ucraina e missile Sarmat, un'arma contro i paesi ostili secondo Putin.

di , pubblicato il
Putin missile Sarmat

Continua senza sosta la guerra in Ucraina e Putin ha annunciato che entro fine anno sarà pronto il missile balistico Sarmat, un’arma molto potente, che può montare testate atomiche, e che sembra pensato proprio per i paesi nemici. Secondo il ministero della difesa di Mosca, il missile in questione sarà in grado di “penetrare ogni sistema di difesa missilistica esistente o futura”.

Guerra in Ucraina e missile Sarmat, un’arma contro i paesi ostili secondo Putin

Mentre continua la guerra, la Russia ha continuato a testare nuove armi per rafforzare il suo potenziale difensivo. Il missile balistico Sarmat, che è chiamato anche Satan 2, era già stato testato ad aprile nel cosmodromo di Plesetsk e Putin aveva assistito al lancio annunciando che il missile avrebbe rafforzato il potenziale di combattimento delle forze armate: “Quest’arma davvero unica rafforzerà il potenziale di combattimento delle nostre forze armate, assicurerà in modo affidabile la sicurezza della Russia dalle minacce esterne e farà riflettere coloro che, nel fervore di una retorica frenetica e aggressiva, cercano di minacciare il nostro Paese” aveva detto Putin, come riporta Il Giornale.

“Impiegherebbe 106 secondi per colpire Berlino”

Ora è arrivata la notizia che il missile sarà pronto entro l’anno e che grazie alla sua potenza potrebbe arrivare a colpire anche gli Stati Uniti. Una tesi sostenuta anche dal capo dell’agenzia spaziale russa, Dmitry Rogozin, secondo cui il missile Sarmat sarebbe in grado di distruggere mezza costa di un continente.
In una trasmissione tv russa è stato mostrato un grafico in cui si vede la gittata del missile che “impiegherebbe 106 secondi per colpire Berlino, 200 secondi per Parigi, 202 secondi per Londra”.

Il leader del Cremlino aveva anche precisato che il missile servirà a garantire la sicurezza della Russia contro le minacce e farà riflettere chi sta minacciando il paese.

L’arma, infatti, ha una gittata di 18mila chilometri e quindi è in grado di distruggere un intero paese, confermandosi più potente della bomba che si abbatté su Hiroshima.

Argomenti: ,