'Prezzi, nuova stangata in arrivo nel 2022: tutti i rincari del nuovo anno

Prezzi, nuova stangata in arrivo nel 2022: tutti i rincari del nuovo anno

Le conseguenze dell’aumento del gas, prezzi e rincari nel 2022.

di , pubblicato il
Rincari Prezzi supermercato

Consumerismo No Profit, l’associazione che si autodefinisce come “la Lobby indipendente dei Consumatori”, ha anticipato una nuova stangata dei prezzi in arrivo nel 2022, con rincari in alcuni settori fino al 15%. È l’effetto del caro-energia, destinato a colpire non solo le famiglie, ma anche le piccole imprese, gli artigiani e i negozi.

Le conseguenze dell’aumento del gas, prezzi e rincari nel 2022

A questo proposito, Consumerismo cita il rialzo delle quotazioni del gas fino al 70% dall’inizio del mese di dicembre, aumento che porterà centinaia di piccoli rivenditori di energia del nostro Paese alla chiusura, di fronte all’insostenibilità delle attuali quotazioni. E meno rivenditori saranno presenti nel territorio italiano, minore sarà la concorrenza e la competitività del mercato dell’energia, con conseguenti aumenti dei prezzi per le famiglie e le imprese italiane.
Dai bar ai ristoranti, dalle pizzerie agli artigiani e ai piccoli negozi: secondo l’associazione Consumerismo No Profit saranno loro a pagare il prezzo più grande del caro-energia, con l’adeguamento dei prezzi che dovrebbe toccare quota 15%. Oltre il danno anche la beffa, dunque, non solo ovviamente per le Pmi e gli artigiani, ma anche per le stesse persone che sono solite frequentare ristoranti, pizzerie, bar e altre piccole attività produttive.

Gli aumenti previsti per le attività produttive

Volgendo lo sguardo alle attività produttive, l’associazione Consumerismo No Profit valuta in 4.200 euro l’importo medio annuale della bolletta della luce per tutte le attività che presentano consumi fino a 15 kWh di energia e 5.000 metri cubi di gas, e in 7.000 euro l’importo della bolletta annua del gas, per un totale di spesa complessivo pari a 11.200 euro.
Cifre record, che se paragonate a quelle del 2020 – 8.500 euro, ndr – rendono l’idea di cosa significhi in concreto per tanti artigiani e per la piccola-media impresa italiana la parola crisi energetica.

Vedremo in che modo il governo di Mario Draghi affronterà quella che può essere definita a tutti gli effetti come una crisi drammatica.

Vedi anche: Rincari bollette luce, gas e acqua minerale, nuova maxi stangata da gennaio 2022: quanto costerà alle famiglie il botto di inizio anno

Argomenti: ,