Prezzi benzina e diesel, proroga dello sconto al 30 giugno? Ecco cosa cambia per gli automobilisti

Prezzi benzina e diesel, la proroga del taglio accise fino al 30 giugno.

di , pubblicato il
Prezzi benzina e diesel e taglio accise benzina

Buone notizie per gli automobilisti. I prezzi di benzina e diesel potrebbero rimanere ancora bassi grazie alla proroga dello sconto di 25 centesimi al litro. La scadenza dello sconto taglia accise è fissata al 2 maggio ma ormai è quasi certo che sarà prorogato fino al 30 giugno. Il governo dovrebbe varare un altro pacchetto energia con un nuovo decreto, decisione che avverrà il 28 aprile durante il consiglio dei ministri. Sul tavolo, oltre alla proroga fino al 30 giugno dello sconto, anche nuove misure contro il caro bollette, con l’azzeramento degli oneri di sistema per famiglie e imprese.

Prezzi benzina e diesel, la proroga del taglio accise fino al 30 giugno

Già alcuni giorni fa, era arrivata la notizia che lo sconto di 25 centesimi sul prezzo di benzina e diesel sarebbe stato prorogato oltre il 2 maggio, un taglio che è costato allo Stato circa 590 milioni e che potrebbe arrivare ad un miliardo in caso di proroga.

La conferma della proroga dello sconto al 30 giugno, era arrivata anche dal ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti, che durante un question time alla Camera aveva detto: «La dinamica dei prezzi dei carburanti resta un tema di primo piano su cui è massima l’attenzione del governo, che proseguirà, implementandola, nell’attività di monitoraggio, oltre che nella valutazione delle misure necessarie a calmierare i prezzi, fra cui la proroga del taglio delle accise disposta nell’ultimo decreto legge».

Ancora mistero su ciò che accadrà dal 1 luglio e quanto costerà il carburante

Dunque, quasi certamente gli automobilisti potranno usufruire dello sconto fino al prossimo 30 giugno. Si tratta di una sforbiciata sui prezzi importante che ha avuto, finora, un peso sulla spesa delle famiglie; il prezzo della benzina è infatti passato da 2,184 euro del 14 marzo a 1,765 euro dell’11 aprile come rilevano i dati del Ministero della Transizione ecologica.

Con la proroga dello sconto, gli automobilisti potranno continuare a contare su un prezzo ribassato del carburante per altri due mesi. Bisognerà poi vedere dal 1° luglio se arriveranno nuovi interventi o se il prezzo della benzina salirà nuovamente.

Argomenti: ,