Prezzi benzina e diesel, nuova beffa alle pompe: anche dopo lo sconto il prezzo è tornato a salire

Prezzi benzina e diesel sono tornati a crescere dopo il taglio di 30 cent al litro, beffa per gli automobilisti.

di , pubblicato il
Prezzi benzina e diesel e taglio accise benzina

Il prezzo della benzina e del diesel è sceso grazie allo sconto di 30,5 centesimi valido fino al 21 aprile in seguito alle misure del governo. Secondo i dati riportati da Staffetta Quotidiana, però, tempo pochi giorni che alle pompe i prezzi sono tornati a salire. Per questo ha parlato di beffa.

Prezzi benzina e diesel sono tornati a crescere dopo il taglio di 30 cent al litro, beffa per gli automobilisti

La causa va ricercata nei rialzi delle quotazioni petrolifere internazionali con un barile di Brent superiore ai 120 dollari, motivo per cui i prezzi registrati sono tornati a salire. Il gruppo Eni avrebbe consigliato un aumento di 6 cent al litro per benzina e diesel a causa delle tensioni sui mercati. Come ha spiegato al Corriere Gabriele Masini, direttore di Staffetta Quotidiana:

“Il 23 marzo il diesel è salito di 6 centesimi al litro e nell’ultima settimana il gasolio è salito di 24 centesimi al litro e quella della benzina di 10 centesimi al litro, mentre i prezzi alla pompa erano stati sostanzialmente fermi, escluso il taglio dell’accisa”.

Si tratta quindi di rialzi a catena che riguarderanno anche le altre compagnie dopo Eni.

Quanto costa adesso il carburante

Dunque chi ha fatto il pieno appena era scattato lo scontro ha trovato prezzi accettabili ma poco dopo, come ha rilevato Staffetta Quotidiana i prezzi alla pompa sono tornati a salire. Nell’ultima settimana, i rincari si sono attestati su 10 centesimi al litro per la benzina e 24 per il diesel. In sostanza, se è vero che il carburante ora costa comunque meno rispetto ad una settimana fa, il nuovo rincaro rischia di azzerare i vantaggi dello sconto del decreto taglia-accise.

Fino al 21 aprile resterà valido, poi sarà compito del governo vedere come procedere e se prorogarlo.

In base ai prezzi comunicati dai gestori all‘Osservatorio prezzi del ministero dello Sviluppo economico ed elaborati dalla Staffetta, il prezzo della benzina al self è ora mediamente di 1,836 euro/litro, per il diesel 1,817 euro/litro. Per quanto riguarda il servito la benzina è a 1,988 euro/litro, il diesel a 1,974 euro/litro, il Gpl a 0,856 euro, Metano servito a 2,249 euro e Gnl 2,119 euro/kg.

Vedi anche: Quanto costa adesso il carburante e cosa succede ai prezzi di benzina e diesel dopo Pasqua

Argomenti: ,