Migliori pizzerie napoletane, arriva la top ten del Guardian

Quali sono le migliori pizzerie napoletane? La classifica ci arriva dall'autorevole Guardian. Ecco la speciale top ten degli esperti.

di , pubblicato il
migliori pizzerie napoletane

Per Napoli è un piatto praticamente religioso, una vera e propria istituzione e i ristoranti che la fanno bene meritano il massimo degli elogi. Stiamo parlando delle migliori pizzerie napoletane. Arriva ora anche la classifica del Guardian, il quale ha stilato una vera e propria top ten. Scopriamo insieme quali sono.

Migliori pizzerie napoletane, ecco la classifica

Se andate in vacanza nel capoluogo campano, mangiare una buona pizza è meta imprescindibile. In realtà, anche molti cittadini della città partenopea se lo chiedono da tempo: quali sono le migliori pizzerie napoletane? Che siate turisti o cittadini, quindi, non potete prescindere da questa classifica. Andiamo a scoprire insieme dove andare a mangiare la pizza, almeno secondo quello che ha stabilito il Guardian, il noto quotidiano britannico che vanta già 100 anni di storia. Il giornale si è servito della competenza dell’esperto Domenico Mazzella per stilare la sua top 10. La lista inizia con la Pizzeria Lombardi 1892, la quale, da come si evince dal nome, vanta già oltre mezzo secolo di storia.

Si tratta di un prodotto che si avvale dell’esperienza tramandata dai padri fondatori di generazione in generazione. C’è poi la Gorizia 1916, altro locale ormai divenuto storico in città, il quale offre anche una atmosfera particolarmente suggestiva che ricorda i tempi d’oro della bella Napoli. A Materdei invece c’è Starita, nata nel 1901 e famosa per essere stata location del film L’Oro di Napoli, nell’episodio con protagonista Sophia Loren. C’è poi la Pizzeria da Attilio, situata nella Pignasecca. Il piatto si arricchisce con gli splendidi dolci della casa. Una interessante variazione sul tema la offre Tutino che, con le sue pizze a portafoglio, si rivela essere uno dei migliori street food della città.

Le altre menzioni in ordine sparso

Immancabile anche una visita nell’Antica Pizzeria Port’Alba 1738, che pare sia la più datata del lotto, da come si evince dal nome stesso. A pochi passi dallo stadio di Fuorigrotta troviamo invece i Fratelli Capasso, altra meta fondamentale, soprattutto se siete andati a vedere la partita. Da segnalare inoltre c’è La Notizia, una pizzeria che si presenta con ben due locali, entrambi situati in via Michelangelo da Caravaggio. Chiudiamo con un’ultima ma non meno importante variazione sul tema, ossia quella della pizza fritta. Secondo il The Guardian la migliore ce la offre De’Figliole. La sua fondazione risale al 1860. Si tratta quindi di un altro pezzo di storia della città.

Insomma, da come si evince da questa speciale classifica stilata dal The Guardian, le migliori pizzerie napoletane affondano le proprie radici nel cuore della tradizione partenopea e molte di esse risalgono a oltre 100 anni fa. Rappresentano oggi praticamente una meta turistica al pari di una Chiesa o di un Museo e risultano essere imprescindibili per tutti coloro che vogliono mangiare bene e conservare un bel ricordo della città visitata.

Argomenti: