Migliori parchi cittadini d’Italia di grande valore storico per vivere qualche ora di tranquillità

Ecco i parchi cittadini di grande valore storico tra i migliori d’Italia per vivere qualche ora di tranquillità lontani dal traffico e dal rumore.

di , pubblicato il
Parchi nazionali più belli del mondo: ecco quali sono. © Licenza Creative Commons

I parchi cittadini sono i polmoni verdi delle nostre città, i luoghi in cui si è lontani dal traffico e dal rumore e si può vivere qualche attimo di tranquillità. Generalmente si trovano dentro la città o nelle sue immediate vicinanze e sono uno spazio ricreativo per poter stare a contatto con la natura. Ecco allora i migliori secondo Doveviaggi da Nord a Sud da non perdere assolutamente per le proprie passeggiate.

Polmoni verdi delle città

Tra i migliori parchi cittadini assolutamente da non perdere secondo Doveviaggi c’è il Parco del Valentino a Torino situato lungo le rive del fiume Po. Si distingue per il suo patrimonio naturalistico che ha una ricca flora e fauna. Fu realizzato su progetto del giardiniere Kettmann ed inaugurato nel 1858 in occasione dell’Esposizione Nazionale dei prodotti per l’industria. Tra le opere presenti in esso c’è la fontana dei Dodici Mesi e il monumento ad Ascanio Sobrero che scopri la nitroglicerina.


C’è poi il parco della fortezza del Priamar a Savona che è un imponente complesso militare che domina il centro della città. Fu costruita tra il 1542 e il 1544 dai genovesi per proteggersi dalle invasioni che provenivano dallo stato sabaudo ed ospita due musei. Quello archeologico e quello su Pertini, il vecchio presidente della Repubblica. Sono infatti conservate in tale luogo opere provenienti dalla sua collezione privata.
Tra i parchi cittadini da visitare assolutamente è menzionato anche il parco Sempione di Milano che si trova vicino al castello Sforzesco. Fu costruito tra il 1890 e il 1893 e si estende per più di 47 ettari e al suo interno ci sono varie specie vegetali ed animali. Al suo interno ci sono degli edifici interessanti ovvero il Palazzo dell’arte de la triennale, l’Acquario civico, l’Arena Civica e l’Arco della pace.

Ecco quali parchi cittadini visitare assolutamente

Tra i parchi cittadini che meritano assolutamente una visita c’è inoltre il Giardino delle Rose a Firenze. Esso si trova a ridosso di Piazzale Michelangelo a Firenze ed è attualmente la sede permanente delle opere dello sculture Jean Michel Folon. In tale luogo si trovano mille varietà botaniche e 350 specie di rose antiche.
Nel centro Italia troviamo invece il Parco Appia Antica a Roma che si estende per 4580 ettari e proprio per questo è definito il parco urbano più grande d’Europa. È un vero e proprio museo all’aperto a cui lati si trovano tenute agricole storiche interrotte da resti spettacolari di acquedotti e di ville imperiali. Questo parco è talmente vasto che talmente vasto che interessa ben tre comuni: quello di Roma, Ciampino e Marino.
Chiudiamo con il Parco di Capodimonte a Napoli la cui realizzazione è iniziata nel 1742 sotto la guida dell’architetto Sanfelice ed è antistante all’omonima reggia. Trattasi di un’area incontaminata che si affaccia sul golfo di Napoli. Al suo interno si trovano specie rare ed esotiche come la canfora e le camelie che provengono dall’Asia. Inoltre magnolie e taxodi delle Americhe ed eucalipti australiani. Napoli ha anche un altro primato, il parco del Vesuvio è tra i più famosi secondo Musement.
[email protected]

Argomenti: ,