I migliori panettoni e pandori di classe da regalare a Natale 2022

Lista migliori panettoni e pandori di Natale 2022 secondo Marie Claire.

di , pubblicato il
Migliori panettoni

Da quelli artigianali ai più originali, in vista delle festività di fine anno sta per partire la corsa all’acquisto di panettoni e pandori. Siamo un popolo goloso, non lo scopriamo di certo oggi, ma in questo periodo dell’anno diamo davvero il meglio. Difficile pensare ad un Natale senza i dolci delle feste, sopratutto quando si tratta di pranzi con parenti e amici. E proprio per questo, non possiamo tirarci indietro dall’offrirvi l’ultima dolcissima classifica del sito Marie Claire per i migliori panettoni e pandori di Natale 2022. Perché se il 25 dicembre sta all’albero di Natale, tutti i giorni dalla Vigilia alla Befana non esisterebbero senza un panettone o un pandoro. E non serve nascondercelo, non mentiamo.

Ecco la lista dei migliori panettoni e pandori di Natale 2022 secondo Marie Claire

Ecco l’elenco completo dei migliori panettoni e pandori di Natale 2022 secondo la classifica di quest’anno del sito Marie Claire.

-Panettoni Garda Foddie
-Panettone Specialità Delice Hausbrandt
-Panettone Rinaldini Dante
-Pandoro Classico di Andrea Tortora
-Panettone Sal De Riso Oro Puro
-Panettone Classico della pasticceria Marchesi
-Pandorino di BluRhapsody
-Panettone limited edition Antonino Cannavacciuolo
-Panettone Nadalin della pasticceria Lorenzetti
-Panettone Mi.O di Daniel Canzian
-Panettone artigianale a tre (Bitter Fusetti, Cinquanta, Livio Dolgetta)
-Pandoro Antica Ricetta Bauli
-Panettone Classico Gattullo
-Panettone Al Cioccolato di Dolce&Gabbana
-Panettone di Cremeria Capolinea
-Panettone Gran Soffice di Motta
-Panettone limited edition di Bruno Barbieri.

I dolci natalizi più buoni da regalare

Ci sono anche le creazioni di due dei dei tre giudici di Masterchef, ossia Antonino Cannavacciuolo e Bruno Barbieri, nella lista aggiornatissima di Marie Claire dei migliori panettoni e pandori di quest’anno.

Chef Barbieri ha puntato sulla combinazione panettone al passito e Arrocco, un vino dolce romagnolo, per una limited edition da leccarsi i baffi. L’acquisto del panettone al passito di Bruno Barbieri si può completare tramite il sito dello chef. Limited edition anche per Antonino Cannavacciuolo, da poco premiato con la terza stella Michelin. Per la sua creazione, lo chef ha scelto cioccolato e caffè, in un viaggio tra Nord e Sud speciale.

Impossibile poi resistere ai panettoni di Garda Foddie, si tratta del brand nato dalla collaborazione tra il pasticciere Matteo Trinti e l’Astoria Resort di Vanessa Miorelli. Uno dei più squisiti di quest’anno è il panettone Garda con olive candite e limoni. Da provare anche la special edition del panettone Dante, l’ultima creazione del pastry chef Roberto Rinaldini. Crema al pistacchio e glassa vanno a completare un impasto delizioso con ciliegie candite e fragoline di bosco. L’ultima chicca è il Pandoro Classico di Andrea Tortora, uno dei migliori pasticcieri presenti in Italia, con vaniglia e burro.

Argomenti: ,