'Meteo Natale, durante le feste arriva la neve, a Capodanno va peggio

Meteo Natale, durante le feste arriva la neve, a Capodanno va peggio ancora

Come sarà il meteo a Natale? Ecco le previsioni degli esperti dal 25 dicembre a Capodanno. Ci attende freddo e neve.

di , pubblicato il

Non ci sono buone notizie per gli alimenti del bel tempo, il meteo di Natale infatti ci dice che ci attende un clima freddo e neve ma il peggio potrebbe arrivare a Capodanno. Andiamo a vedere cosa ci dicono gli esperti meteorologi.

Meteo Natale, le previsioni

Per Natale e Santo Stefano c’è la conferma, ci saranno freddo e neve. Un enorme serbatoio di aria gelida posizionato tra Russia e Scandinavia inizierà a scivolare verso l’Europa a partire dal 20 dicembre. SI tratta di un fenomeno che gli esperti chiamano Orso Rosso oppure Anticiclone Russo-Siberiano. Questa ondata di gelo potrebbe arrivare anche in Italia, portando temperature anche sotto gli standard del nostro paese.

Le temperature infatti scivoleranno ben sotto lo zero, portando anche in pianure temperature tra i -7 e i -8 gradi. Un altro fattore previsto per il 25 e 26 dicembre è quello relativo a una vasta perturbazione che arriverebbe al bacino Mediterraneo, attaccando a tenaglia l’Italia, bloccata tra freddo e perturbazioni. Se si avverrà la cosa, parliamo quindi di tante precipitazioni che avranno luogo inizialmente al Centro-Nord, ma dato il gelo si prevede anche neve, fino in pianura.

Meteo Natale e Capodanno

La situazione potrebbe durare per giorni, e in realtà potrebbe avere un peggioramento ulteriore. Per Capodanno infatti si parla problematiche relative ai tanti giorni di neve iniziati da Natale o subito dopo. Ci ritroveremmo quindi con strade innevate, come dicevamo anche in pianura, con tutte le difficoltà che questo clima comporta, soprattutto in un paese, decisamente poco abituato a tali situazioni, come il nostro.

Potrebbe interessarti anche Venerdì libero al lavoro: anche in Italia arriva l’Easy Friday, come funziona e perché rivoluzionerà la vita dei lavoratori

Argomenti: , ,