Mascherina al chiuso addio dal 1° maggio? Non proprio, ecco dove sarà ancora obbligatoria

Mascherina al chiuso addio dal 1° maggio, non è ancora detto.

di , pubblicato il
Mascherine al chiuso

Dal 1 maggio, le mascherine al chiuso potrebbero diventare un ricordo. Ma non è ancora detto. Fino al 30 aprile, sarà ancora obbligatorio indossare le mascherine in tutti i luoghi al chiuso, quindi, supermercati, cinema, teatri, musei, negozi, centri commerciali, discoteche, ristoranti quando ci si alza, palestre, centri sportivi e in generale in tutti i luoghi dove è prevista.

Mascherina al chiuso addio dal 1° maggio, non è ancora detto

Secondo l’ultimo decreto dello scorso 24 marzo che ha decretato l’addio al sistema a colori, lo stato d’emergenza e del Green Pass a tappe, anche la mascherina al chiuso ha i giorni contati ma non è ancora detto. Solo a metà aprile sarà presa la decisione finale anche in base ai dati attuali e la curva del contagio.

Nel frattempo fino al 1 maggio sarà ancora obbligatoria la Ffp2 in aereo, nave, treno, autobus, metro, pullman, funivie, cabinovie e seggiovie coperte. A scuola, nei bar e ristoranti basterà la chirurgica, al lavoro serve la mascherina solo se non si può rispettare il metro di distanza dai colleghi.

Ma cosa succederà dopo questa data? Sicuramente c’è ancora molta incertezza perchè molto dipenderà dall’andamento dei contagi nei prossimi giorni. La decisione finale sarà presa dopo Pasqua.

Possibile proroga di un mese?

Il Ministero della Salute vorrebbe mantenere il dispositivo al chiuso mentre Palazzo Chigi sarebbe più propensa a dare un segnale per il ritorno alla normalità con l’abolizione totale. Con la variante Omicron 2, infatti, sarà sempre più difficile contenere il virus anche con la mascherina, ecco perché la convivenza con il Covid sembra destinata a diventare realtà. Secondo Walter Ricciardi, consulente del ministro della Salute e docente di Igiene pubblica alla Cattolica:

“Nel piano del governo quella di togliere l’obbligo di indossare i dispositivi di protezione al chiuso dal 1° maggio è un’ipotesi.

Questo mese monitoreremo con molta attenzione la curva dei contagi. Ma mi sembra molto difficile poterla togliere dal primo maggio”

Anche Burioni si dice convinto di voler continuare ad usarla nel momento che si troverà in un luogo chiuso, sopratutto la Ffp2. Uno studio americano, infatti, ha svelato che con la mascherina Ffp2 al chiuso la possibilità di contagio si riduce dell’83%. Al momento, quindi, sono solo ipotesi, nulla è ancora certo e solo dopo Pasqua si deciderà se ci sono le condizioni per togliere la mascherina anche al chiuso da maggio o magari prorogare ancora di un mese per vedere l’andamento della curva.

Vedi anche: La fine della pandemia Covid dal 1° maggio 2022 è un bluff, come far tesoro della ritrovata libertà

Argomenti: ,