'Le migliori penne a sfera secondo un test svizzero

Le migliori penne a sfera secondo un test svizzero

Ecco le migliori penne a sfera secondo un test svizzero per durata dell'inchiostro, per la robustezza, per la maneggevolezza ed altri parametri.

di , pubblicato il
migliori penne a sfera

La rivista svizzera K-Tipp che fornisce informazioni ai consumatori ha fatto analizzare sedici penne a sfera blu di diverse marche alcune delle quali sono presenti anche sul mercato italiano. Il test è stato effettuato per capire quanto dura l’inchiostro, se le penne sono robuste e maneggevoli e non solo.

Ecco quali sono le migliori penne a sfera secondo il test svizzero K-Tipp

L’Institute for Product Market Research di Stoccarda ha testato le penne prendendo in considerazione alcuni importanti parametri. Parliamo, come detto, della maneggevolezza ovvero se la penna si adatta bene alla mano e se la presa è comoda. Si è tenuto conto anche del meccanismo di spinta.

Un altro parametro controllo è quanto dura la penna, per capirlo quest’ultima è stata inserita in uno speciale dispositivo ed usata per scrivere sulla carta fino a che la mina non era vuota. Inoltre il colore ed il carattere tipografico. Per valutare tale parametro, 5 tester hanno scritto il medesimo testo per capire se quest’ultimo ed il colore fossero uniformi. E ancora, la resistenza alla luce: sono stati lasciati ad asciugare per ventiquattro ore sotto ad una lampada Uv dei campioni di scrittura. Il tutto per capire se l’inchiostro fosse diverso o uguale a prima. L’altro parametro preso in considerazione è l’asciugatura: ogni campione, infatti, è stato lasciato a temperatura ambiente per un mese. Infine è stata controllata la robustezza, nel dettaglio se la penna si rompeva cadendo da un’altezza di ottanta centimetri per dieci volte e se l’impugnatura resisteva a cinquecento utilizzi (minimo).

L’analisi

Ebbene, dall’analisi è emerso che solo quattro modelli su sedici hanno ottenuto il risultato di “buono”.

È emerso che con quasi tutte le penne si scrive bene ma non con tutte la presa è eccellente e poi l’inchiostro si consuma abbastanza rapidamente. Tra le migliori penne a sfera, quindi, al primo posto c’è la Schneider votata bene per resistenza e perché l’inchiostro non sbava. C’è poi la “Slider Rave Xb” di Schneider con lo stesso punteggio avuto grazie al fatto che l’inchiostro dura di più. C’è poi la Q-Connect retrattile il cui inchiostro dura molto, la presa è buona grazie alla gomma ed ha un buon rapporto qualità prezzo. Infine un buon punteggio lo ottiene anche la Faber Castell (sufficiente) insieme alla Caran d’Ache.
Leggi anche: Le 5 penne più costose al mondo: alcune costano milioni di euro
[email protected]

Argomenti: ,