Le città più care al mondo nel 2022 secondo l’Economist: ecco dove il costo della vita è esorbitante

Ecco le città più care al mondo secondo il report Worldwide Cost of Living (WCOL) dell’Economist.

di , pubblicato il
Città più care

Sognare di cambiare vita e trasferirsi in un’altra città è un pensiero che ha sfiorato tutti almeno una volta. Chi decide di farlo davvero, dovrebbe sapere che alcune città sono molto più care di altre. Quindi il rischio è di non trovare un equilibrio e magari trovarsi male e con pochi soldi, soprattutto se si vive come nomadi digitali. Diverso il discorso se si lavora per un’azienda che ha sede in quella città.Un aiuto ci arriva dall’ Worldwide Cost of Living (WCOL) dell’Economist, che ha stilato la classifica delle città più care al mondo, dimostrando che i prezzi sono aumentati un pò ovunque dell’8,1%. Un aumento che riflette la crisi globale e il costo della vita aumentato a causa della guerra e delle restrizioni covid, che di fatto hanno causato una crisi senza fine. Ma quali sono, allora, le città più care al mondo?

Ecco le città più care al mondo secondo il report Worldwide Cost of Living (WCOL) dell’Economist

Secondo il Worldwide Cost of Living (WCOL) dell’Economist, è New York la città più costosa e non è nemmeno una sorpresa.

La città americana è una delle più grandi al mondo, ma anche una di quelle in cui la vita è cara. Sul podio anche Singapore, che è ugualmente prima insieme a New York e risulta quindi tra le città dove vivere costa molto di più.
Nella top 10 troviamo anche Tel Aviv, Hong Kong, Los Angeles, Zurigo, Ginevra, San Francisco, Parigi, Copenhagen e Sydney. In pratica sono queste le 10 città più care al mondo per vivere.

Mentre le più economiche sono Damasco e Tripoli. Guardando alle città interessate, si capisce che non ci sono troppe sorprese.

Città come Parigi e Copenaghen, sono da sempre care per la vita di tutti i giorni. A costare sono gli alloggi, ma anche tutto il resto, compresi spesa alimentare e trasporti.

I casi emblematici di Mosca e San Pietroburgo

L’indagine ha interessato ben 172 città e ha preso come riferimento vari fattori tra cui anche il tasso di inflazione. A proposito dell’inflazione, Istanbul, Buenos Aires e Teheran, sono le città dove questa è aumentata molto, anche se la peggiore resta Caracas, in Venezuela, dove si è registrato un aumento del 132%. Ci sono poi i casi emblematici di Mosca e San Pietroburgo, che sono le due città in cui la vita è diventata più cara in modo repentino.

Non è un caso che entrambe sono cresciute di 88 posizioni. Il motivo va ricercato nelle sanzioni alla Russia, che ha portato i prezzi energetici e finanziari a livelli altissimi. Guardando ai dati generici, è emerso che a subire più rincari nelle città, è stata la benzina, ma anche i prezzi del gas e dell’elettricità, aumentati del 29% e della spesa alimentare.
Tra gli ultimi posti, quindi tra le città meno care, risultano invece Colombo nello Sri Lanka, Algeri, Tashkent in Uzbekistan, Karachi in Pakistan e Damasco, in Siria. E voi dove vi vorreste trasferire?

Argomenti: ,