'Il Covid in Italia e nel mondo, dopo Omicron pandemia finirà per davvero?

Il Covid in Italia e nel mondo, dopo Omicron la pandemia finirà per davvero?

Covid in Italia e nel mondo: la situazione negli altri paesi.

di , pubblicato il
Covid braccialetto elettronico

Il covid in Italia sta rallentando la sua corsa e lo dimostrano gli ultimi dati, che dimostrano i cali in netto calo. Ma come funziona negli altri paesi?

Covid in Italia e nel mondo: la situazione negli altri paesi

In Germania, in base al bollettino diffuso dall’Istituto Robert Koch si sono registrati 95.267 nuovi contagi nell’ultima giornata. Nonostante cresca l’incidenza settimanale dei contagi si parla di una lieve flessione.
In Svizzera, secondo i dati diffusi dall’Ufficio federale della sanità pubblica (Ufsp) i contagi sono in salita, la variante Omicron rappresenta il 98% dei casi, nelle ultime ore 68.619 quelli registrati.

In miglioramento la situazione in Francia, dove sono stati segnalati 155.439 casi nelle ultime 24 ore, confermati dalla Santé publique France. Ancora migliore la situazione nel Regno Unito, con 57.623 nuovi segnalati in confronto ai 92.368 dello scorso lunedì. Dimezzati anche i casi in Spagna, come ha fatto sapere il ministero della Salute, sopratutto in Catalogna, dove la velocità di diffusione è più bassa. In Portogallo la variante Omicron sta dominando e i casi sono ancora tanti con un’incidenza di 2.800 casi per 100.000 abitanti.

Ancora delicata la situazione in Grecia, con 18.855 nuovi casi di Covid-19 nelle ultime 24 ore. In calo i contagi anche in Bulgaria e Russia. Nel primo caso i casi segnalati sono stati 2.181 contro i 171.905 nuovi casi confermati nelle ultime 24 dall’agenzia Tass in Russia.

E in Israele?

In Israele dopo il record di forme gravi degli ultimi giorni, le autorità hanno segnalato 52.600 casi. Un record registrato anche dal ministero della Salute e riportati dall’agenzia Anadolu in Turchia, 96.514, accertati mentre in Iran i morti sono stati 100 in 24 ore. Negli Stati Uniti, con Omicron si è superata la soglia di 900.000 morti dal 2020 secondo i dati della Johns Hopkins University. In Brasile, i casi sono nettamente aumentati nell’ultima settimana: più di 1,25 milione, mentre in Cina si parla di 106.419 contagi confermati con 4.636 decessi in due anni. Contagi record nelle ultime ore anche in Giappone mentre in Australia le infezioni sono in calo.

Vedi anche: Pandemia Covid con variante Omicron apre le porte a questo scenario mai sperimentato

Argomenti: ,