I manager più pagati al mondo nel 2022 (il primo non lo indovinereste mai)

Di seguito la classifica dei manager più pagati al mondo, con cifre che superano perfino i 200 milioni di dollari

di , pubblicato il
Manager più pagati al mondo

Non molto tempo fa, il presidente francese Emmanuel Macron, di recente confermato all’Eliseo per il secondo mandato, ha dichiarato che l’Europa deve intervenire per imporre un tetto agli stipendi dei manager. Il rischio, secondo Macron, è che la società civile possa esplodere. E se nel Vecchio Continente sono scoppiate polemiche a non finire nei confronti di Carlos Tavares, amministratore delegato di Stellantis, che soltanto nel 2021 ha percepito uno stipendio pari a 19,1 milioni di euro. Una somma di denaro definita “scioccante” dall’opinione pubblica francese, ma che non è nemmeno lontanamente paragonabile agli stipendi d’Oltreoceano. Ma chi sono i manager più pagati al mondo?

Di seguito la classifica dei manager più pagati al mondo 2022, con cifre che superano perfino i 200 milioni di dollari

Il più pagato è David Zaslav, amministratore delegato del gruppo Discovery, che nel 2021 ha intascato 247 milioni di dollari. Oltre i 200 milioni di dollari anche il ceo di Amazon Andy Jassy, che ha percepito uno stipendio annuo da oltre 212,7 milioni di dollari. Non distante Pat Gelsinger, ceo della software house Intel, con uno stipendio da 178,6 milioni.

Fa sorridere che Tim Cook, amministratore delegato di Apple, molto più famoso dei tre nomi appena citati, accusi un gap di oltre 100 milioni di dollari dai primi. La retribuzione per il numero uno della società di Cupertino si aggira intorno ai 99 milioni di dollari, di cui 82 milioni in azioni e 12 milioni di incentivi per gli obiettivi raggiunti. Tolti i premi aziendali, le azioni di Apple e altri compensi, Cook guadagnerebbe come stipendio base 3 milioni di dollari.

Mary Barra, 22 milioni di dollari nel 2021

Restando in America, e tornando al settore automotive, Mary Barra (amministratrice delegata di General Motors) ha guadagnato 22 milioni di dollari nel 2021, poco più di Carlos Tavares dunque, e il triplo rispetto a John Elkann (presidente di Stellantis) e al ceo di Volkswagen Herbert Diess, rispettivamente a 7,8 e 8 milioni di dollari.

Guadagni non troppo simili a quelli degli uomini più ricchi del mondo.

Argomenti: ,