Green Pass e mascherina, ecco dove servirà e dove no dal 1° aprile 2022

Green Pass dove bisognerà usarlo da aprile e dove no.

di , pubblicato il
Stop Green Pass

Da venerdì 1° aprile inizia la road map con le riaperture e le nuove regole con l’alleggerimento del Green Pass in base al nuovo decreto covid pubblicato lo scorso 24 marzo.

Green Pass dove bisognerà usarlo da aprile e dove no

Dal 1 maggio sarà possibile entrare ovunque senza Green Pass ma già da aprile per alcuni luoghi non servirà più la Certificazione Verde rafforzata ma basterà quella base. Dal 1 aprile il Green Pass non servirà più per mangiare nei bar e ristoranti all’aperto, feste all’aperto, cerimonie, alberghi e strutture ricettive.

Sempre dal 1 aprile e fino al 30 aprile basterà invece il Green Pass base per entrare nei ristoranti e bar al chiuso per mangiare al tavolo e al bancone. Poi dal 1 maggio non sarà più necessario. Sempre da aprile, il pass non sarà più necessario per hotel e strutture ricettive e neanche per salire su autobus, metropolitane, tram e tutti gli altri mezzi del trasporto pubblico locale , dove invece bisognerà continuare ad indossare la mascherina Ffp2.

Dal 1 aprile al 30 aprile per salire su treni, aerei e navi servirà il Green Pass base, quello che si ottiene anche con il solo tampone, bisognerà però indossare la mascherina Ffp2.

Fino al 30 aprile servirà ancora il Green Pass rafforzato per gli spettacoli al chiuso, cinema, teatri e sale da concerto, così come per eventi e le competizioni sportive, che si svolgono al chiuso mentre per andare allo stadio basterà quello base. Sempre fino al 30 aprile servirà ancora il Green Pass rafforzato per «piscine, centri natatori, palestre, sport di squadra e di contatto, centri benessere, anche all’interno di strutture ricettive, per le attività che si svolgono al chiuso, nonché spazi adibiti a spogliatoi e docce, con esclusione dell’obbligo di certificazione per gli accompagnatori delle persone non autosufficienti in ragione dell’età o di disabilità», ma anche per sale gioco, sale scommesse, sale bingo, discoteche, locali, convegni e congressi; centri culturali, centri sociali e ricreativi, convegni e feste al chiuso.

Fino a giugno obbligo vaccinale

Fino al 15 giugno, rimarrà invece l’obbligo di vaccino per gli over 50 e per alcune categorie di lavoratori come il personale scolastico e personale delle forze dell’ordine, mentre fino al 31 dicembre sarà obbligatorio per il personale scolastico.
Per quanto riguarda le mascherine saranno obbligatorie al chiuso fino al 30 aprile.

Vedi anche: Addio Green Pass a rischio e nuova dose booster all’orizzonte, tutti i rischi con le riaperture

Argomenti: ,