Giornate Fai di Primavera 2022: i luoghi da visitare in Piemonte, Veneto, Marche, Toscana e Lazio

Giornate Fai di Primavera 2022, i luoghi aperti in in Piemonte, Veneto, Marche, Toscana e Lazio durante il prossimo weekend.

di , pubblicato il
giornate fai primavera

Sabato 26 e domenica 27 marzo tornano le Giornate Fai di Primavera 2022, due giornate dedicate a siti e luoghi poco noti a livello culturale e aperti per farli conoscere al pubblico. In tutta Italia saranno 700 i parchi, palazzi, siti e luoghi poco noti da scoprire. Vediamo quali sono i migliori da visitare in Toscana, nelle Marche, Veneto, Piemonte e in Lazio.

Giornate Fai di Primavera 2022, i luoghi aperti in Piemonte e Veneto il 26 e 27 marzo

Partiamo dal Piemonte, dove sarà possibile visitare il Palazzo del Rettorato dell’Università degli Studi a Torino, progettato nel 700 da vari architetti. A Torino aprono, tra l’altro, le sedi universitarie della città, protagoniste di un itinerario tematico tra storia e architettura. Un itinerario che comprende anche l’Archivio Storico e la Biblioteca Storica “Arturo Graf”.

Da vedere anche l’Oasi Zegna, con l’apertura straordinaria dell’ufficio personale, il giardino segreto di Ermenegildo Zegna, e il Lanificio. Altri luoghi da non perdere in Piemonte sono la Chiesa dell’Annunziata nel borgo di Grondona, Villa Gabrieli e il Parco a Ovada, il Castello di Montecavallo a Vigliano Biellese, il borgo di Ronco e la Chiesa di San Defendente in provincia di Novara, il Grand Hotel delle Isole Borromee a Stresa e l’Antica Cava di Marmo a Chianocco. Tutti i luoghi aperti in Piemonte si trovano a questo link.

Passando al Veneto, anche questa regione ospita molti luoghi aperrti tra cui la Villa dei Vescovi, a Luvigliano di Torreglia, il Forte San Felice a Chioggia, il Palazzo Longo e Vescovile a Portogruaro, il Palazzo Olivetti a Venezia, il Rifugio antiaereo della città di Belluno, ex convento delle Maddalene a Padova, Villa Galvagna Giol a Fontanelle, Pieve di Soligno e i luoghi della poesia di Andrea Zanotto, Palazzo Sandi a Venezia e il borgo medievale di Sanguinetto.

Qui tutti i luoghi aperti in Veneto.

Giornate Fai di Primavera 2022, cosa vedere nelle Marche, Toscana e Lazio

Nelle Marche, invece, il 26 e 27 marzo si potranno visitare la Cittadella di Ancona e la Chiesa del Gesù, il Convento Chiesa e Parco dell’Annunziata di Ascoli Piceno, Palazzo Albani a Urbino, Barbara, le meraviglie di un Feudo monastico, il borgo di Montecassiano, l’Orto sul Colle dell’Infinito a Recanati, il Feudo dei Della Rovere a Castelleone di Suasa, l’Abbazia di San Michele Arcangelo nel borgo di Lamoli, il Castello di Genga, la camminata del tempo a Fossombrone e i borghi di Montefabbri e Candelara. A questo link tutti i luoghi da visitare nelle Marche il prossimo weekend.

In Toscana, invece, segnaliamo il borgo di Campiglia Marittima, Scansano, Torre e Casa Campetelli a San Gimignano, Badia Fiesolana a Fiesole, Villa Medicea di Careggi, la Cava Romana di Fossacava a Carrara, il cimitero ebraico di Pisa e il borgo di Simignano. Tutti gli altri si trovano a questa pagina.

Infine, in Lazio, troviamo il Mic, Ministero della Cultura a Roma, Parco Villa Gregoriana a Tivoli, l’itinerario nel centro storico di San Felice Circeo, le mura romane e il grande Leccio a Poggio San Lorenzo e il paese di Labro. Il resto dei luoghi aperti si trovano qui.

Vedi anche: Giornate Fai di primavera 2022: luoghi aperti a Roma, Firenze e Torino il 26 e 27 marzo

Argomenti: ,