Gelati Ferrero: dopo i Nutella Biscuits ecco stecco Rocher e ghiacciolo Estathè

Ferrero lancia i nuovi gelati Rocher Classic, Ferrero Rocher Dark, Raffaello ed Estathè Ice e punta ad un mercato da 1,9 miliardi di euro.

di , pubblicato il
Gelati Ferrero

Dopo i Nutella Biscuits, ora Ferrero punta al mercato dei gelati lanciando due nuovi prodotti: i gelati Ferrero Rocher versione Classic e Dark, Raffaello, e i ghiaccioli Estathé Ice al gusto limone e pesca. Era il 2017 quando il gigante di Alba aveva annunciato i gelati a marchio Kinder. Successivamente aveva puntato agli ormai noti biscotti alla Nutella, andati a ruba sugli scaffali.

Ferrero debutta nel mercato dei gelati confezionati

La scelta di Ferrero non è casuale. Il mercato dei gelati confezionati in Italia vale 1,9 miliardi di euro andandosi a piazzare come terzo segmento per volumi nel settore dolciario. Consapevole del successo dei gelati Kinder prima e dei Nutella Biscuits poi, la nota azienda di Alba ora ci prova con i gelati al gusto Ferrero Rocher e Estathé Ice, due prodotti che nella GDO hanno sempre registrato ottime vendite. Tramite una nota, il gruppo ha fatto sapere che la scelta di puntare ai gelati:

«E’ stata rafforzata grazie alle sinergie con Ice Cream Factory Comaker (ICFC) – società spagnola leader a livello globale, specializzata nello sviluppo e nella produzione di prodotti per gelateria, con più di cinquantacinque anni di esperienza – di cui il Gruppo Ferrero ha acquisito il controllo nel 2019»

Una nuova strategia per Ferrero

In precedenza, Ferrero aveva lanciato i gelati Kinder, prodotti con Unilever, con cui era in corso un accordo triennale che valorizzava maggiormente i vantaggi del canale distributivo. Il nuovo accordo con la società spagnola sembra ufficializzare un cambio di strategia per la storica azienda di Alba. Oltre al mercato italiano, Ferrero sbarcherà con i gelati Rocher e Raffaello anche all’estero.

Per adesso, la nota azienda piemontese punterà ai gelati Ferrero Rocher Classic, Ferrero Rocher Dark e Raffaello e i gusti Estathè Ice al limone e pesca.

Nel futuro dell’azienda si prospettano almeno 20 tipi di prodotti tra coni e vaschette. L’intenzione è quella di puntare a prodotti innovativi e all’internazionalizzazione del mercato.
I nuovi gelati Ferrero dovrebbero arrivare sugli scaffali entro aprile. Ora resta da vedere se andranno a ruba come i Nutella Biscuits e quale sarà la risposta dei consumatori.

Vedi anche: Fenomeno Nutella Biscuits: è boom di produzione alla Ferrero di Balvano, turni anche sabato e domenica

[email protected]

Argomenti: ,