Fenomeno Nutella Biscuits: è boom di produzione alla Ferrero di Balvano, turni anche sabato e domenica

Prosegue il grandissimo successo dei Nutella Biscuits: per questo a Balvano verranno incrementati i turni di produzione.

di , pubblicato il
Prosegue il grandissimo successo dei Nutella Biscuits: per questo a Balvano verranno incrementati i turni di produzione.

Continua il grandissimo successo dei Nutella Biscuits e per questo la Ferrero ha pensato di potenziare i turni e la struttura. La fabbrica di Balvano, infatti, è l’unica in Italia dove vengono prodotti i tanto amati biscotti e la Ferrero per essa ha investito 120 milioni con 150 nuove assunzioni di giovani sotto i 35 anni con contratti a tempo determinato (che alle volte raggiungono i 9 mesi). Ma vediamo cosa sta accadendo.

I numeri di Nutella Biscuits

Il successo dei Nutella Biscuits è stato e continua ad essere grandioso. Soltanto nel primo mese, infatti, sono stati venduti in Italia 92 milioni di biscotti ovvero 4 milioni e 173 mila confezioni. E questo è accaduto in uno stabilimento dove fino a qualche mese fa si confezionavano e si producevano prodotti caldi da forni, brioches e merendine.

Ora apprendiamo che per tale successo, nello stabilimento della Ferrero di Balvano a partire da febbraio 2020, ci saranno 21 turni di lavoro invece di 15 per cui per tutta la settimana vi saranno 3 turni di lavoro compresi il sabato e la domenica. L’eventualità di arrivare al ciclo continuo, comunque, era già prevista dagli accordi sindacali anche perché quella di Balvano è l’unica fabbrica a produrre i Nutella Biscuits.

Le novità del 2020

Come riporta la Gazzetta del Mezzogiorno, la Ferrero ha deciso di raddoppiare la produzione dei Nutella Biscuits con un apparato aggiuntivo dedicato soltanto alla farcitura e da febbraio, poi, con le padane di prodotto che passeranno da 2250 a 4500 unità. Tale ingrandimento si farà a Natale in quanto la produzione in tutti gli stabilimenti, come ogni anno, si fermerà dal 20 dicembre al 6 gennaio. Ciò non soltanto per rispettare la tradizione ma anche per la manutenzione.

Ad oggi i Nutella Biscuits sono distribuiti soltanto in Italia ma presto lo saranno anche in Europa e in primis in Germania e per questo si inizierà a lavorare a ciclo continuo anche la domenica. Il segretario regionale della Uila-Uil comunica che c’è una grandissima soddisfazione sopratutto per l’occupazione. Balvano, ricordiamo, è l’unico stabilimento che fornisce tutti i punti vendita italiani dove i Nutella Biscuits sono molto ricercati (sono stati infatti superati ampiamente gli 80 milioni di fatturato che erano stati preventivati).

Leggete anche: Matteo Salvini contro la Nutella Ferrero: “Ci sono dentro le nocciole turche, non la mangio più”

[email protected]

Argomenti: ,