Fiat Topolino si fa, arriva la conferma da parte del CEO

Prime conferme per la nuovissima Fiat Topolino, un CEO dell'azienda ha ufficialmente aperto al progetto in arrivo.

di , pubblicato il
nuova Fiat Topolino

Buone notizie per i nostalgici, ma anche per coloro che sono rimasti subito catturati dal nuovo design: la Fiat Topolino si fa, e la conferma arriva direttamente da un CEO della nota azienda torinese.

Oliver Francois ha infatti annunciato l’intenzione di avviare il progetto per la produzione della famosa auto, un vero e proprio pezzo di storia del nostro paese. L’obiettivo è quello di entrare nel mondo dei quadricicli elettrici e sfidare competitor che hanno ottenuto già successo, come Opel e Citroen.

Fiat Topolino, c’è il via libera

Già di recente avevamo parlato della grande novità in arrivo nel mondo delle auto elettriche. ma ora l’amministratore delegato Francois ha parlato al noto magazine inglese, Auto Express, confermando le intenzioni della Fiat di lanciare la nuova Topolino e coprire con la propria produzione una gamma di auto che si sta rivelando essere particolarmente redditizia per il settore dell’automotive. I successi di Citroen Ami e Opel Rocks-e stanno infatti spingendo anche l’azienda torinese a incrementare la propria produzione nel mondo dell’elettrico. Lo scopo, naturalmente, è quello di prendersi una fetta di mercato che potrebbe rappresentare un futuro fortunato per tutto il settore automobilistico.

Il CEO ha a tal proposito intavolato un colloquio proprio con i marchi rivali per lanciare un modello simile anche esteticamente, nonostante il design di partenza sia stato un semplice cubo. Una delle sfide più importanti, però, sarà quella relativa ai volumi che l’auto riuscirà a garantire. La Fiat vuole infatti essere certa che la nuova auto possa ottenere un numero di vendite soddisfacente, al fine non solo di coprire le spese, ma anche di guadagnare in modo importante, così da rilanciarsi definitivamente anche in questo ambito settore. Ciò detto, è importante precisare che le scelte sul nome non sono ancora certe, anche se Topolino sembra essere in pole position per la registrazione finale.

La storia si ripete

Ebbene sì, la storia potrebbe davvero ripetersi. In realtà, la storica auto lanciata prima della seconda guerra mondiale si chiamava 500, ma a furor di popolo è sempre stata chiamata Topolino. La Fiat non ha mai ufficializzato tale nome, ma alla fine è rimasta nell’immaginario collettivo in questo modo, anche se non sono pochi coloro che ricordano anche il nome ufficiale, ossia quello di Fiat 500. Questa volta l’azienda piemontese potrebbe invece decidere di ufficializzarla e registrarla proprio con il nome del simpatico animaletto, oppure optare per un nome completamente diverso, lasciando poi agli italiani la libertà di nominarla nuovamente Topolino.

Qualora si verificasse questo caso, allora la storia sarà tornata davvero al punto di partenza ripetendosi come in un eterno ritorno. Per quanto riguarda la produzione del modello, pare confermata la scelta di avviare la costruzione nello stabilimento di Stellantis a Kenitra. Ancora non sappiamo nulla invece in merito alla possibile data di uscita, anche se si ipotizza un lancio entro la fine di questo stesso anno.

Argomenti: