Elon Musk e la profezia nefasta sulla natalità in Italia: “Ecco cosa succede se non fate figli”

La previsione di Elon Musk sull'Italia, dove il tasso di natalità è molto basso.

di , pubblicato il
Elon Musk natalità

Elon Musk è intervenuto sul tema della natalità in Italia e ha lanciato una sorta di profezia, che non riguarda solo il nostro paese, ma anche altri nel mondo, dove si registrano tassi bassi di nascite. Il miliardario ha pubblicato su Twitter un grafico del Wall Street Journal relativo al calo delle nascite negli Stati Uniti dal 1940 in poi dove ha fatto notare che negli Usa, il tasso di natalità è al di sotto dei livelli minimi sostenibili:

«Contrariamente a quanto pensano in molti, più una persona è ricca, meno figli ha. Io rappresento una rara eccezione. La maggior parte delle persone che conosco non ha figli o ne ha uno solo. La maggior parte delle persone crede che abbiamo troppe persone sul pianeta. Questa è una visione obsoleta”.

La previsione di Elon Musk sull’Italia, dove il tasso di natalità è molto basso

Musk, infatti, è padre di 7 figli. Nel grafico fa notare anche che la Corea del Sud e Hong Kong sono i paesi che stanno vivendo il crollo demografico più grave. Ma anche l’Italia occupa uno degli ultimi posti con una quota di 1,24 figli per donna. Nella conversazione è intervenuto il data analyst Andrea Stroppa, che ha fatto notare come in Italia il tasso di natalità stia crollando e quello superiore alla soglia di 2,1% è stato raggiunto nel 1976. Da quel momento la curva è scesa.

Italia con 12 milioni di abitanti in meno nel 2070

Non è così tardata ad arrivare la risposta di Elon Musk: “L’Italia non avrà più abitanti se questi trend continueranno”.
Una profezia nera secondo l’uomo più ricco del mondo. Musk, in sostanza, ricorda agli italiani di fare figli. Un monito che non sembra arrivare a caso.

Di recente l’Istat aveva registrato un basso tasso di natalità in Italia, con una media di un figlio per famiglia. Nel 2070, la popolazione italiana rischia di diminuire del 20%, quindi 12 milioni di persone in meno.

Argomenti: ,