Elezioni amministrative 2022 e referendum: dove si vota e candidati

Dove si vota per le elezioni amministrative del 12 giugno 2022 insieme con i 5 referendum sulla giustizia e chi sono i candidati.

di , pubblicato il
Elezioni politiche

Il prossimo mese si voterà per le elezioni amministrative 2022 e per i 5 referendum sulla giustizia che hanno ottenuto il via libera dalla Corte Costituzionale. La data sarà quella del 12 giugno ed i comuni interessati alla tornata 2022 saranno all’incirca mille. Sarà quindi una specie di election day come quella del 2020 con l’accorpamento delle elezioni per eleggere i sindaci e i referendum. La decisione è del Viminale poi ratificata dal Consiglio dei Ministri sua per esigenze sanitarie che economiche. Ma dove si vota per le elezioni amministrative e chi sono i candidati?

I capoluoghi di provincia dove si vota e candidati

Il 12 giugno si voterà per le elezioni amministrative 2022 insieme ai 5 referendum sulla giustizia. Nel caso di comuni con più di 15 mila abitanti il ballottaggio si terrà due settimane dopo il primo turno amministrativo e quindi il 26 giugno. Per quanto concerne gli orari, si voterà solo domenica dalle 7 del mattino fino alle 23 e gli spogli inizieranno subito dopo. Prima ci sarà quello dei referendum e poi dalle 14 del 13 giugno inizierà lo scrutinio delle amministrative.
Si voterà ad Alessandria dove i candidati sono Giorgio Abonante (Pd e M5S), Giovanni Barosini e Vincenzo Costantino. E ancora Gianfranco Cuttica di Revigliasco (Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia) e Angelo Mandelli. Riportiamo solo i nomi dei principali partiti di governo.
Per Asti i candidati sono Chiara Chirio, Paolo Crivelli (Pd, M5S), Marco Demaria, Salvatore Puglisi, Maurizio Rasero ( Lega, FDI, Forza Italia), Margherita Ruffino e Maurizio Tomasini. Barletta ha invece come candidati Cosimo Cannito (Lega, FdI, Forza Italia) Maria Angela Carone (M5S), Carmine Doronzo e Santa Scommegna (Pd). Sono 3 invece i candidati per le lezioni amministrative 2022 di Belluno ovvero Oscar De Pellegrin( Lega, FdI), Lucia Olivotto e Giuseppe Vignato (Pd).

I candidati per i capoluoghi di provincia

Le elezioni amministrative 2022 ci saranno anche a Catanzaro e i candidati sono Antonio Campo, Francesco Di Lieto, Valerio Donato, Wanda Ferro (FdI), Nicola Fiorita (M5S e Pd) e Antonello Talerico. Como avrà i seguenti candidati Roberto Adduci, Fabio Aleotti, Adria Bartolich, Vincenzo Graziani, Francesco Matrale, Barbara Minghetti (Pd), Giordano Molteni (Lega, FdI, Fi) e Alessandro Rapinese. Cuneo parteciperà con Giuseppe Boselli, Silvia Cina (M5S), Franco Civallero (Fi, FdI e Lega), Juan Carlos Cid Esposito, Beppe Lauria, Patrizia Manassero (Pd) e Luciana Toselli.
Frosinone presenterà Giuseppe Cosimato, Vincenzo Iacovissi, Domenico Marzi (Pd, M5S), Riccardo Mastrangeli (FdI, Lega e Fi) e Mauro Vicano. Genova presenterà invece Marco Bucci (Lega, FdI, Fi), Mattia Crucioli, Carlo Carpi, Ariel Dello Strologo (Pd, M5S), Martino Manzano Olivieri, Antonella Marras e Cinzia Ronzitti. A Palermo si presenteranno Rita Barbera, Francesca Donato, Fabrizio Ferrandelli, Roberto Lagalla (FdI, FI), Ciro Lomonte, Franco Miceli (pd, M5S) e Ciro Lomonte. A Padova infine Salim El Maoumed, Sergio Giordani (Pd, M5S), Paolo Girotto, Francesca Gislon, Lorenzo Innocenti, Luca Lendaro, Domenico Minasola, Francesco Peghin (Lega, FdI, FI) e Chiara Zoccarato.
Questi sono solo alcune delle città dove si voterà per le amministrative 2022. Ci sono poi Gorizia, L’Aquila, La Spezia, Lodi, Lucca, Messina, Monza, Oristano, Parma, Piacenza, Pistoia, Rieti, Taranto, Verona e Viterbo.
[email protected]

Argomenti: ,