Eclissi totale: nel cielo di maggio 2022 sarà protagonista la luna rossa, ecco quando

Ecco quando ci sarà l'oscuramento generale della Luna ovvero l'eclissi totale nel cielo di maggio 2022.

di , pubblicato il
eclissi totale

Potremo assistere ad un’eclissi totale di Luna chiamata anche Luna rossa o Luna dei fiori nel mese di maggio 2022. La regina dei cieli, quindi, sarà proprio lei, il satellite naturale della Terra formato da materiali allo stato solido. Come tutti sapranno la parte che noi vediamo corrisponde soltanto al 59% del suolo lunare. Tale percentuale è data da una zona sempre visibile che rappresenta il 41% del satellite e da un 18% che è dettato dalla sua posizione nell’arco del mese lunare. Tornando al fenomeno più atteso del momento ovvero l’eclissi totale di Luna, come comunica la Uai ovvero l’Unione Astrofili Italiani, essa ci sarà il 16 maggio.

Arriva la luna dei fiori nel cielo di maggio

L’evento più atteso di maggio sarà la l’eclissi totale di Luna. Tutti ricorderanno sicuramente quella da record del 27 luglio, la più lunga del secolo, ma anche questa avrà il suo fascino. Si potrà assistere a tale evento nella notte tra il 15 ed il 16 maggio in quanto il fenomeno sarà visibile seppure parzialmente anche in Italia. Per ammirarla si dovrà attendere la notte prolungata in quanto il satellite inizierà ad oscurarsi alle 4.27 per raggiungere poi il picco alle 6.11. Nella fase finale, quindi, quando il sole sarà già sorto. Per questo la visione dello straordinario evento non sarà semplicissima. La Luna  dovrebbe quindi apparire rossastra quando oramai giungerà al tramonto ed il cielo sarà già chiaro per il sorgere del Sole.

Lo spettacolo della Luna dei fiori

Nel cielo di maggio 2022 non si assisterà soltanto all’eclissi totale con la Luna di maggio detta dei fiori in quanto saranno visibili anche importanti pianeti. Prima di spiegare quali si potranno vedere anche ad occhio nudo vogliamo svelarvi perché la Luna del mese in corso è chiamata dei fiori.

Questo nome fu attribuito al satellite dai nativi americani e più nel dettaglio dalle tribù degli Algoncini che abitavano negli Usa nord-orientali. Costoro avevano notato la fioritura di violette, di campanule, anemoni e di altre specie di fiori proprio con la prima luna piena di maggio.

Anche i pianeti nel cielo di maggio oltre all’eclissi di Luna

Come detto, oltre all’eclissi di Luna si potranno visionare importanti pianeti poco prima del sorgere del Sole. Verso Est saranno osservabili Saturno e poi Marte, Giove e Venere. Per la fine del mese Marte raggiungerà il quarto pianeta del sistema solare e dopo la congiunzione dei due pianeti che ci sarà il 28 maggio lo sorpasserà. Nella prima parte del mese, infine, assisteremo al passaggio quotidiano della Stazione Spaziale Internazionale (Iss). Esattamente nelle ultime ore della notte mentre per vederla all’inizio della sera si dovrà attendere il 13 maggio.
[email protected]

Argomenti: ,