Ecco i paesi del mondo dove ancora non è possibile viaggiare dopo il covid

Elenco Paesi del mondo in cui non si può ancora viaggiare a causa del covid, c'è anche il Giappone.

di , pubblicato il
Paesi chiusi al turismo viaggi

La lista dei Paesi chiusi al turismo in cui non si può viaggiare a causa delle restrizioni legate alla pandemia di covid accoglie ancora diverse destinazioni molto ambite dal turismo italiano (e non). Per fortuna è un numero che va calando settimana dopo settimana, riapertura dopo riapertura, ma rimane il rammarico per chi era abituato a viaggiare all’estero nel vedersi negare la possibilità di tornare in mete semplicemente affascinanti. E di questo passo è improbabile che le cose possano cambiare in vista della stagione estiva, ormai imminente. A questo punto, è quasi certo che se ne riparli per la prossima estate (2023, ndr). Ormai, il binomio viaggi e covid sembra fondamentale quando si deve organizzare una vacanza.

Elenco Paesi del mondo in cui non si può ancora viaggiare

Ecco, in breve, la lista aggiornata dei Paesi in cui non si può ancora ancora viaggiare e quindi chiusi al turismo.

· Giappone
· Cina
· Macao
· Hong Kong
· Taiwan
· Samoa
· Vanuatu
· Tonga
· Isole Salomone
· Isole Marshall
· Stati Federati della Micronesia.

Giappone e Cina restano off limits per i turisti, seppur con alcune differenze. Mentre il gigante asiatico prosegue la lotta contro la pandemia seguendo la strategia zero-Covid, il Giappone poco a poco sta allentando le misure restrittive imposte in precedenza, ma ancora non è sufficiente per riaccogliere i turisti stranieri. Dunque, tutti coloro che avevano in mente di visitare Tokyo quest’anno per la prima volta dovranno rivedere i loro piani.

I Paesi chiusi al turismo per colpa del covid

Segnali di timida ripresa anche da parte di Hong Kong, più significativi però rispetto al Paese nipponico: dal 1° maggio possono entrare nel Paese i non residenti, ma questo non significa al momento “liberi tutti”: tutti coloro che arrivano a Hong Kong devono osservare un periodo di quarantena della durata di 7 giorni.

Restano chiuse ai visitatori stranieri anche la maggior parte delle isole del Pacifico, tra cui alcune autentiche perle come la Micronesia, le Isole Salomone, Tonga, Vanuatu e Samoa. Al momento non è dato sapere quando queste nazioni riapriranno al turismo e in che modo. In ogni caso per saperne di più sui paesi che riaprono al turismo è bene controllare il sito Viaggiaresicuri.

Argomenti: ,