'Covid in palestra e piscina, ecco le precauzioni ed i rischi

Covid in palestra e piscina, ecco le precauzioni ed i rischi dalla sala pesi alla vasca

Covid in palestra, quali sono i rischi e che precauzioni prendere.

di , pubblicato il
Covid in palestra

Sono milioni gli italiani che frequentano le palestre e si chiedono come comportarsi con il covid-19. Quali sono i rischi del covid in palestra? Come ci si contagia?

Covid in palestra, quali sono i rischi e che precauzioni prendere

Quali sono i rischi per chi va in palestra? Prima di tutto, va detto che non c’è un rischio particolare, visto che né la respirazione né il sudore possono essere contagiosi. Secondo Claudio Mastroianni, vice-presidente della Società Italiana di Malattie Infettive e Tropicali (Simit), non ci sono pericoli ad andare in palestra ma bisogna fare attenzione al fatto che sono luoghi chiusi e frequentati da molte persone. Per il resto le regole da rispettare sono le stesse, ossia lavarsi le mani, evitare di bere dalla stessa borraccia e utilizzare bicchieri monouso.

Per quanto riguarda il rischio di contagio durante lezioni di gruppo, toccando pesi e attrezzi che già altri hanno usato, secondo l’esperto, il virus vive poco sulle superfici ma vanno sempre rispettate le regole valide per le altre situazioni. In sostanza, una persona che ha leggeri sintomi influenzali non deve andare in palestra, basta anche solo qualche starnuto per evitare di recarsi a lezione. Infine, è sempre valida la raccomandazione di usare l’asciugamano prima di stendersi sul tappetino. Mastroianni, sottolinea anche che il sudore non può essere fonte di contagio e neppure l’affanno mentre si respira se non ci sono colpi di tosse o starnuti.
Parlando della piscina, invece, la presenza di cloro può aiutare a proteggersi, visto che viene utilizzato per uccidere gli agenti contaminanti. Resta sempre consigliato allenarsi, per chi può, all’aperto.

Covid in palestra, quali regole seguire

In linea di massima come sostiene l’ISS, è raccomandato non scambiarsi la borraccia, non usare l’asciugamano personale, “collocare i tappetini, se si frequenta un corso di gruppo, ad almeno un metro di distanza dagli altri”, lavarsi spesso le mani, usare dispenser igienizzanti, non portare né consumare cibo negli spogliatoi, restare a casa se si hanno sintomi e mantenere la distanza di almeno un metro dagli altri.

Vedi anche: Covid in ufficio cosa fare caso per caso, dalla prevenzione al ritorno in azienda del contagiato

Argomenti: ,