Cosa fare e dove andare durante il Ponte del 2 giugno 2022 con l’anticiclone africano Scipione

Migliori gite da fare per il ponte del 2 giugno in Italia (nonostante l’anticiclone Scipione).

di , pubblicato il
Vacanze agosto

Il ponte del 2 giugno è ormai alle porte, l’anticiclone Scipione anche. Una bella e una cattiva notizia dunque, soprattutto per chi non sopporta il caldo, o meglio lo sopporta ma non così presto. Le previsioni meteo indicano caldo torrido in arrivo su buona parte d’Italia, in particolare nelle regioni del centro-sud, dove si registreranno le temperature più calde. Gioco-forza, anche chi magari non aveva in mente di fare nulla sta pensando in queste ultime ore di scappare a gambe levate dalla propria città per trovare un po’ di refrigerio altrove. Siete tra i tanti che ancora non sanno dove andare? Ecco allora una lista delle migliori gite da fare per il ponte del 2 giugno in Italia consigliate direttamente dal portale SiViaggia.

Gite da fare per il ponte del 2 giugno in Italia: le destinazioni migliori

A seguire un elenco delle migliori destinazioni in cui soggiornare per il ponte del 2 giugno in Italia, dopo aver visto quali sono le migliori mete per le vacanze estive.

· Lago di Como (Lecco, Bellagio, Varenna)
· Costiera Amalfitana (Positano)
· Grotte di Frasassi (Appennino Marchigiano)
· Parco Nazionale del Gran Paradiso (Laghi di Bellagarda)
· Piscine naturali di Bagni San Filippo (Val d’Orcia)
· Acquario di Genova (Genova)
· Cammino di Santu Jacu (Sardegna)
· Cascata delle Marmore (Umbria).

Migliori gite da fare il 2 giugno in Italia (nonostante l’anticiclone Scipione)

Gli amanti dei laghi metteranno al primo posto probabilmente il lago di Como, con la visita dei borghi di Bellagio e Varenna, insieme alla città di Lecco. Chi invece non ne vuole sapere di vedere nemmeno un centimetro di costa, può optare per il Parco Nazionale del Gran Paradiso e una vacanza presso i laghi di Bellagarda.

Da non perdere nemmeno le piacevolissime piscine naturali dei Bagni di San Filippo, una delle destinazioni più gettonate durante un soggiorno in Val d’Orcia. E per chi vuole conoscere una Sardegna diversa, il consiglio è di intraprendere il Cammino di Santu Jacu.

Argomenti: ,