Con la corsa scudetto Serie A tra Inter e Milan il Napoli, dopo Empoli, lancia gli incontri serali a cena!

La corsa scudetto Serie A 2021-2022 è ormai circoscritta tra le due milanesi. Con il Milan che, dopo 34 giornate di campionato, ha 74 punti rispetto ai 72 dell'Inter che, pur tuttavia, ha ancora una partita da recuperare. Mentre un comunicato stampa del Napoli fa discutere. Ecco perché.

di , pubblicato il
Con la corsa scudetto Serie A tra Inter e Milan il Napoli, dopo Empoli, lancia gli incontri serali a cena!

La corsa scudetto Serie A 2021-2022 è ormai circoscritta tra le due milanesi. Con il Milan che, dopo 34 giornate di campionato, ha 74 punti rispetto ai 72 punti dell’Inter che, pur tuttavia, ha ancora una partita da recuperare.

Ormai fuori dalla corsa scudetto Serie A c’è il Napoli dopo aver perso ieri ad Empoli per 3 a 2. Una sconfitta che ha portato la società SSC Napoli ad annunciare subito il ritiro permanente della prima squadra che scatterà da domani, martedì 26 aprile del 2022. E che potrebbe proseguire fino alla fine del campionato.

Corsa scudetto Serie A, il Napoli dopo Empoli lancia gli incontri serali a cena!

Con il Napoli fuori dalla corsa scudetto Serie A, dopo aver ottenuto un solo punto nelle ultime tre partite di campionato, la società partenopea ha precisato che la decisione del ritiro permanente è stata presa dal mister Luciano Spalletti. E che la società a stretto giro ha poi condiviso tale scelta.

In più, con il Napoli fuori dalla la corsa scudetto Serie A la società azzurra ha poi pubblicato un comunicato stampa sul proprio sito Internet ufficiale. Precisando che con il ritiro nulla cambia in maniera sostanziale sul programma relativo agli allenamenti. Con la vera novità che invece è rappresentata da ‘incontri serali a cena per aprirsi maggiormente su eventuali criticità, problematiche, incomprensioni, qualità di gioco‘.

Il rapporto tra l’SSC Napoli ed il mister Spalletti si è deteriorato?

Con la corsa scudetto Serie A ormai ristretta tra Inter e Milan, ci si interroga sul futuro di Luciano Spalletti sulla panchina del Napoli. E questo perché per la prima squadra già in estate potrebbe esserci una rifondazione che prevede, tra l’altro, l’abbassamento del monte ingaggi. Ed in tal caso, dopo Ancelotti e Gattuso, il Napoli potrebbe di nuovo cambiare allenatore. Con i nomi attualmente più gettonati che sono quelli di Vincenzo Italiano e di Roberto De Zerbi.

Argomenti: , ,