Con il nuovo boom di contagi Covid, quarta dose vaccino subito per over 60 secondo l’esperta

Quarta dose vaccino subito per over 60 con la nuova variante Omicron 5.

di , pubblicato il
Quarta dose vaccino contagi covid

Con la variante Omicron 5 è arrivata una nuova ondata di contagi covid anche durante l’estate. Un fatto inatteso, visto che gli esperti fino a poco tempo fa avevano annunciato un nuovo boom in autunno. L’ultimo bollettino ha confermato il rialzo netto dei contagi e ora torna in auge anche il tema della quarta dose di vaccino.

Quarta dose vaccino subito per over 60 con la nuova variante Omicron 5

Moderna e Pfizer, dovrebbero annunciare i vaccini aggiornati entro l’autunno e a quel punto la quarta dose dovrebbe diventare realtà per tutta la popolazione, o almeno buona parte. Intanto, secondo Antonella Viola, direttore scientifico dell’Istituto di ricerca pediatrica «Città della Speranza» di Padova, che ha rilasciato un’intervista al Corriere, il governo dovrebbe aprire alla quarta dose già da ora per gli over 60:

«È arrivata la variante Omicron 5, che aspettavamo dopo averne seguito la diffusione negli Stati Uniti e in Portogallo. È molto più contagiosa e si nasconde bene agli anticorpi, prodotti dai vaccini o dalla malattia stessa, quindi colpisce pure i guariti. Dal punto di vista clinico dobbiamo ancora capirne il livello di aggressività, ma sicuramente non è un raffreddore».

Secondo Antonella Viola, come ha già ribadito da Pregliasco, tra la metà e la fine di luglio potrebbe arrivare il picco per la nuova ondata. Bisogna anche considerare che tra persone che fanno i tamponi fai da te, che non sono affidabili, e chi ha sintomi lievi e non si sottopone al tampone, i positivi potrebbero essere molti di più di quelli che sappiamo.

In merito alla quarta dose per over 60 ha invece detto:

«I soggetti fragili, gli immunocompromessi, gli over 80 e gli ospiti delle case di riposo, assumano subito la quarta dose del vaccino anti-Covid.

Adesso, perché siamo in piena ondata. Anzi, spero che il ministero della Salute la allarghi a una platea più vasta, cioè dai 60 anni in su».

Mascherine da indossare nei luoghi affollati con il boom contagi covid

L’esperta ha chiarito che la popolazione deve continuare ad indossare la mascherina nelle situazione a rischio, come code e assembramenti anche in spiaggia o quando si fa la fila per pagare al bar. Viola ha anche ribadito che sarebbe fondamentale indossarla quando il contatto con altre persone è inevitabile, soprattutto nei luoghi ad alto rischio come feste, discoteche e luoghi chiusi.

Argomenti: , ,